Alimenti mal conservati, ambulante abusivo nella rete dei carabinieri: sequestrati 100 chili di caciocavalli e salumi

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’operaio venditore non aveva neanche regolare contratto. Denunciato il titolare dell’attività


CANTALUPO NEL SANNIO. Vendeva generai alimentari mal conservati ed era sprovvisto di regolare contratti di lavoro. Un venditore ambulante è finito così nel mirino dei carabinieri di Cantalupo nel Sannio, allertati da un privato cittadino.

Ed ecco che i militari hanno sequestrato circa 100 Kg di prodotti tra caciocavalli, salumi, prosciutti, guanciali e caciotte di varie dimensioni, per un valore di 900 euro.

Nei guai il titolare dell’attività. Quest’ultimo è stato denunciato all’Autorità giudiziaria per aver violato normative in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro ed aver esposto per la vendita alimenti in cattivo stato di conservazione.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

 

Change privacy settings