Coronavirus a scuola, 40 casi a Termoli: il sindaco fa il punto

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Roberti ha ribadito la necessità di sospendere la didattica in presenza e eseguire gli interventi di sanificazione


TERMOLI. “Le scuole a Termoli sono state chiuse dopo aver analizzato i dati che abbiamo in nostro possesso e che ci sono pervenuti sia dai dirigenti scolastici sia attraverso l’elenco dei positivi che quotidianamente l’Asrem aggiorna ed invia ai Comuni”.

Lo ha sottolineato il sindaco Francesco Roberti che ha fatto il punto sulla situazione relativa ai contagi, dopo le richieste giunte da più parti “Ad oggi tra docenti e alunni si registrano 40 casi così definiti – ha comunicato il primo cittadino - scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado: 10 alunni e 6 maestre positivi. Scuola secondaria: 14 alunni e 10 professori positivi.

Il contagio è diffuso in più istituti scolastici e le criticità si riscontrano dalla presenza di professori impiegati in più classi.

Pertanto, al fine di verificare l’evolversi del contagio, abbiamo ritenuto opportuno di far svolgere le attività scolastiche in Dad e provvedere alla sanificazione dei locali. La situazione verrà monitorata costantemente per consentire di acquisire ulteriori elementi ed adottare eventuali nuove misure per evitare la diffusione del contagio”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

 

Change privacy settings