Il maltempo sulla frana: Roccamandolfi quasi off-limits, si attiva la Provincia

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Partiti 'lavori tampone' per ripristinare il transito sulla strada di collegamento con Cantalupo, chiusa almeno fino a metà settimana prossima. In paese si accede solo passando per San Massimo


ROCCAMANDOLFI. Problemi di accesso a Roccamandolfi, a causa del movimento franoso che interessa un tratto della strada provinciale che collega il paese con Cantalupo. La frana, che sta interessando il paese già da qualche tempo, si è acuita nei giorni scorsi col passaggio di un pullman, costringendo così la Provincia a chiudere la strada.

In paese si accede soltanto passando per San Massimo: una strada tortuosa e con pendenze difficilmente percorribili in caso di maltempo. E proprio la prima neve di queste ore, pur non particolarmente abbondante, sta creando disagi agli automobilisti diretti in paese: la strada è esposta a nord e il ghiaccio, di facile formazione, rende il transito pericoloso anche per i più esperti. Il Comune, infatti, è intervenuto stamani con piccoli lavori di veloce messa in sicurezza, per consentire il passaggio senza troppi rischi per nessuno. Mentre per la frana si è tempestivamente attivata la Provincia, con interventi tampone di messa in sicurezza finalizzati a rendere possibile il transito nel tratto interessato dallo smottamento. La strada dovrebbe rimanere chiusa fino a metà settimana prossima, ma quel che auspica il sindaco Giacomo Lombardi è un intervento risolutivo.

L’ente di via Berta, da quel che si apprende, dispone già di una somma per la progettazione, ma i fondi necessari a ripristinare la viabilità dovrebbe non bastano. Proprio per questo il presidente della Provincia Alfredo Ricci intende far pervenire, già nelle prossime ore, una richiesta formale di contributo al governatore Donato Toma.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings