Operai ubriachi picchiano gli occupanti di un furgone per rapinarli: arrestati

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

I tre molisani sono stati fermati dai carabinieri dopo aver provato a portar via con la forza una cassetta degli attrezzi e altro materiale


CAMPOBASSO. Completamente ubriachi hanno fermato un furgone e, dopo aver picchiato le due persone che erano bordo, hanno provato a rapinarle.

Un gesto costato caro a tre operai molisani, arrestati a Castel Sant’Elia, in provincia di Viterbo dai carabinieri della locale stazione insieme ai colleghi di Nepi e del Nor della Compagnia di Civita Castellana.

I militari sono intervenuti su richiesta di una persona che ha raccontato di essere stata aggredita.

“Poco prima – si legge nella nota dei carabinieri – i tre operai, in evidente stato di ebbrezza alcolica, hanno fermato gli occupanti di un furgone di passaggio e dopo una discussione li hanno aggrediti malmenandoli e rapinandoli della cassetta degli attrezzi di termoidraulica oltre ad altro materiale”.

I malcapitati sono stati soccorsi e medicati ed è stata restituita loro la refurtiva. Gli operai sono stati arrestati con l’accusa di rapina e, una volta completate le formalità di rito, sono stati confinati ai domiciliari.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings