Svaligiarono una tabaccheria, restano in carcere i due ladri campani

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Lo ha deciso il gip al termine dell'interrogatorio dei  malviventi arrestati dai carabinieri di Venafro


VENAFRO. Restano in carcere i due ladri campani arrestati dai carabinieri della Compagnia di Venafro la scorsa settimana. I malviventi sono stati fermati mentre erano in fuga dopo aver svaligiato una tabaccheria ad Alfedena. Questa mattina i Carabinieri del Norm della Compagnia di Venafro si sono presentati al carcere di Isernia per notificare ai due detenuti l'ordinanza di custodia cautelare in carcere del Gip del tribunale di Sulmona.

Il giudice, concordando con le tesi investigative dei Carabinieri, anche all’esito dell’interrogatorio dei due indagati, ha ritenuto che entrambi dovevano restare in cella. Uno di loro era evaso dagli arresti domiciliari a Napoli per compiere il furto. La refurtiva stimata in 21.000 euro è stata subito restituita ai proprietari. I due malviventi attenderanno ora in carcere il loro processo.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings