Italiani assassinati in Congo: deposto un mazzo di fiori all'ingresso della caserma di Larino

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Un cittadino ha dedicato un messaggio di vicinanza all'Arma nella giornata del dolore per la morte del carabiniere Vittorio Iacovacci e dell'ambascatore Luca Attanasio


LARINO. Nella mattinata di oggi un cittadino ha deposto un mazzo di fiori, confezionato con un nastro tricolore, sul cancello perimetrale della locale Compagnia Carabinieri, per esprimere cordoglio e vicinanza all’Arma a seguito dell’uccisione del carabiniere Vittorio Iacovacci e dell’ambasciatore italiano Luca Attanasio, avvenuta ieri nella Repubblica del Congo.

Al mazzo di fiori era allegato un biglietto dal seguente testo: “Alla Compagnia Carabinieri di Larino, sono vicino al vostro dolore peri caduti eroi al Congo”.

Il gesto è stato particolarmente apprezzato dai carabinieri in servizio presso la Compagnia di Larino.

 

Change privacy settings