Isernia: ubriaco alla guida, tenta la fuga all’alt dei carabinieri. Denunciato per resistenza

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

L’uomo, 36 anni, ha rifiutato l’alcol test e si è messo a sbraitare contro i carabinieri che lo hanno portato in caserma: per lui anche il ritiro della patente e una multa salata


ISERNIA. Non si ferma all’alt dei carabinieri, viene inseguito e bloccato e, ubriaco, rifiuta di sottoposti all’alcol test dando in escandescenze coi carabinieri. Per questa ragione un 36enne di Isernia è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e guida in stato di ebrezza alcolica. I militari dell’Arma gli hanno anche ritirato la patente, oltre a multarlo per violazioni della normativa anti Covid sugli spostamenti.

L’uomo, infatti, viaggiava per le strade della città a bordo della sua auto durante la notte: di qui il controllo dei carabinieri nell’ambito dei servizi di verifica sul rispetto delle disposizioni legate all’emergenza sanitaria disposte dalla prefettura di Isernia (corretto uso delle mascherine, divieto di assembramenti e spostamenti, limitazioni ai gestori degli esercizi pubblici).

Alla vista dei militari, invece di fermarsi, ha accelerato tentando di sfuggire al controllo, ma invano: inseguito dall’equipaggio, è stato immediatamente bloccato. Apparso da subito in stato di ebbrezza, il 36enne si è messo a inveire contro gli uomini in divisa, rifiutando di sottoporsi all’etilometro. Portato in caserma e sottoposto al test, è risultato positivo con un tasso alcolemico ben superiore al consentito: di qui la denuncia, il ritiro della patente e la multa salata.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings