Isernia, l’albero si ‘lamenta’ di incuria e inciviltà: “Io e i miei fratellini siamo morti”

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Un cartello dai toni duri è comparso sul tronco di un arbusto lungo via Giovanni XIII. E accusa, neanche troppo velatamente, alcuni cittadini e i loro cani. LA FOTONOTIZIA


ISERNIA. “Guardatemi, sono secco, stecchito. Mi ha ridotto così l’irrigazione da parte dei cani che voi portate qui di continuo. Lungo questo marciapiede, nei prossimi 70/80 metri, è rimasto solo il buco di altri 5 miei fratellini, periti a causa dello stesso tipo di irrigazione. Accanto all’auditorium, chiude la rassegna un altro mio fratello, ridotto come me. I vostri cani, invece, sono tutti in buona salute, vero?”.

Questo è il cartello comparso stamattina su uno degli arbusti decorativi piantati lungo via Giovanni XIII a Isernia, dando ‘voce’ al disagio della popolazione ‘verde’ della città. La segnalazione giunge alla redazione di isNews da alcuni lettori. Un messaggio neanche troppo velato ad alcuni cittadini e al loro modo di gestire i propri compagni a quattro zampe.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings