Isernia, solidarietà senza confini: al via i lavori dell'acquedotto in Burundi

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L'opera sarà realizzata grazie all'impegno dell'associazione 'Oltre la vita'. GUARDA IL VIDEO


ISERNIA. Tutto è davvero possibile quando la solidarietà è non conosce confini. Lo dimostra l'apertura del cantiere per la realizzazione dell'acquedotto a Bukinanyana in Burundi.

L'opera potrà essere realizzata grazie all'impegno dell'associazione isernina 'Oltre la vita' , nata in ricordo di Francesco Martino, giovane vittima della tragedia ferroviaria di Roccasecca.

“Finalmente – annuncia l'associazione - qualche giorno fa sono iniziati i lavori del nuovo acquedotto della lunghezza di 7120 metri diviso in cinque settori indipendenti ma collegati fra loro, per la fornitura di acqua potabile alla popolazione della Collina Sehe Comune di Bikinanyana Provincia di Cibitoke. Il costo dell'opera è di 43.467 euro (pari 143.441.720 Fbu).

Il progetto è stato realizzato dal nostro volontario ingegnere Giovanni De Santis che ringraziamo di cuore per la grande disponibilità. La distanza e la pandemia non ci ha fermati... Ora avanti tutta e speriamo di ricevere il vostro sostegno come sempre”.

PER GUARDARE  IL VIDEO CLICCA QUI

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings