Isernia, una discarica a due passi dalle case: cittadini esasperati vogliono soluzioni immediate

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Continua l’abbandono incontrollato di immondizia nell’area di raccolta di contrada Castagna. Chiesto l’intervento del Comune per l’attivazione delle fototrappole


ISERNIA. L’area di raccolta rifiuti di via Montesoro, in contrada Castagna, è ormai divenuta una discarica a cielo aperto a due passi dalle abitazioni della borgata di Isernia, dove vivono decine di famiglie.

Solo qualche giorno fa era stata denunciata da alcuni residenti la presenza di mobili e pneumatici abbandonati in barba alle regole della raccolta differenziata e, soprattutto, a quelle del buon senso. Ora, come testimoniano le nuove segnalazioni la situazione è addirittura peggiorata.

Cassette, scatoloni, sacchi di spazzatura depositati nei giorni non stabiliti e, come se non bastasse, materassi e vecchi lavandini.

Una situazione non più tollerabile e sale la protesta da parte dei residenti. Numerosi gli appelli lanciati a rispettare le norme elementari del vivere civile, che evidentemente continuano a non sortire alcun effetto.

Per questo i cittadini tornano a chiamare in causa il Comune, chiedendo più controlli e tornando a invocare l’attivazione di fototrappole.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 



Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui   e salva il contatto!

Change privacy settings