Covid, contagi per 100mila abitanti: l'incidenza si è ridotta solo in Molise

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il monitoraggio dell'ultima settimana


CAMPOBASSO/ISERNIA. Emergenza coronavirus: solo in Molise si è ridotta l'incidenza dei nuovi casi per 100.000 abitanti. (da 25 a 19).

Il dato emerge dal monitoraggio per l'Italia 20-26 luglio effettuato dall'analista Luca Fusaro sulla base dei dati Istat.

“È stato inserito – spiega - un nuovo grafico riguardante il numero di posti letto in area medica e terapia intensiva per 100.000 abitanti nelle varie regioni. Le regioni che sarebbero diventate gialle senza il cambio di parametri sono Emilia-Romagna (66), Lazio (87), Sardegna (109), Sicilia (78), Toscana (75), Umbria (63), Veneto (83)”.

In base alle decisioni prese dalla cabina di regia cambiano i parametri. Si resta in zona bianca se si registrano meno di 50 contagi settimanali ogni 100mila abitanti. In caso di contagi settimanali tra 50 e 150 ogni 100mila abitanti per restare in zona bianca è necessario che il tasso di occupazione delle terapie intensive non superi il 10% o che il tasso di occupazione dei reparti ospedalieri non superi il 15%. Se i due parametri sono entrambi superati si passa in fascia gialla. Scatta la zona gialla anche se i casi settimanali superano i 150 settimanali ogni 100mila abitanti ma il tasso di occupazione delle rianimazioni non supera il 20% oppure quello dei reparti ordinari non supera il 30%.

Scatta l’arancione se entrambi i parametri sono superati. La zona rossa è attivata nei territori dove l’incidenza settimanale dei contagi è pari o superiore a 150 casi ogni 100mila e si verificano entrambe queste condizioni: il tasso di occupazione dei posti letto in area medica supera il 40% e quello in terapia intensiva supera il 30%. Il primo indicatore utilizzato nei cambi di colore è stato l’indice Rt, poi sostituito dall’incidenza settimanale per 100.000 abitanti, adesso, visto l’andamento della campagna vaccinale, l’occupazione dei posti letto. 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings