Fuori strada con l’auto: muore il 22enne di Agnone

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Non ce l’ha fatta Andrea Pannunzio, ricoverato da qualche giorno al Neuromed di Pozzilli. Comunità sotto shock per una vita spezzata troppo presto



AGNONE. Non ce l’ha fatta Andrea Pannunzio, il giovane di Agnone ricoverato al Neuromed di Pozzilli a seguito dell’incidente stradale accaduto all’alba di venerdì lungo la strada che collega la cittadina altomolisana a Capracotta.

I medici hanno fatto tutto il possibile, ma ogni tentativo di salvare la vita al giovane si è purtroppo rivelato vano: troppo gravi i traumi riportati nell’impatto. Il cuore del ragazzo ha smesso di battere nella notte.

Sotto shock la comunità agnonese per una vita spezzata troppo presto. Il giovane, stando a quanto ricostruito dai carabinieri, era alla guida della sua auto quando improvvisamente ha perso il controllo del mezzo ed è finito fuori strada, ribaltandosi. Scattato l’allarme è stato soccorso e trasferito prima al Veneziale di Isernia e poi al Neuromed.

Ad esprimere il dolore della comunità è il sindaco di Agnone Daniele Saia. “Un giovane attivo, energico e con il sorriso sempre stampato sulle labbra – scrive il primo cittadino - Un ragazzo carismatico e amante della vita, apprezzato e benvoluto da tutti. Agnone piange la scomparsa di un altro suo giovane figlio, a poca distanza temporale da un altro drammatico incidente. Il dolore è immenso.

La comunità agnonese si stringe attorno al dolore di quanti hanno amato e continueranno ad amare Andrea. Le più sentite condoglianze, da parte dell’Amministrazione comunale, alla famiglia e agli amici tutti”.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 



Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui  e salva il contatto!

Change privacy settings