Accoglienza afghani nell’Isernino, la protesta: mancano acqua calda e coperte

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Criticità si sono riscontrate nella struttura di Roccaravindola. Sono 31 i profughi giunti in provincia



ISERNIA. Accoglienza afghani: sono 31 i profughi giunti nelle strutture in provincia di Isernia. Nello specifico 19 a Roccaravindola e 12 a Monteroduni.

Ma, come evidenziato da un servizio di Rai 3 Molise, si sarebbero riscontrate criticità nel Cat di Roccaravindola. Come hanno riferito alcuni degli ospiti lo stabile non è dotato di acqua calda e anche le coperte non sarebbero sufficienti.

La responsabile della cooperativa che gestisce la struttura ha riferito che sono stati allertati in emergenza e che hanno avuto poco tempo per organizzarsi. Ha confermato un guasto alla caldaia e che stato incaricato un tecnico per le riparazioni.

Sulla questione anche il sindaco di Montaquila Marciano Ricci ha riferito alla Rai di volerci vedere chiaro in quanto è stato effettuato un sopralluogo un mese fa e che quindi bisognava essere pronti all’accoglienza.

In Molise al momento, altri 25 profughi sono ospitati a Campobasso e 7 a Termoli.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti



Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

 

Change privacy settings