Tenta di violentare una donna nel sottopasso: arrestato 23enne nigeriano

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

L’episodio era avvenuto il 23 agosto a Petacciato. Denunciato anche l’autista di un mezzo di linea, che ha visto quello che stava accadendo e non è intervenuto. Per lui l’accusa di omissione di soccorso


TERMOLI. Aveva tentato di aggredire una donna nel sottopassaggio della stazione di Petacciato, arrestato 23enne nigeriano. I carabinieri della locale stazione, dipendente dalla Compagnia di Termoli, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare in carcere, emessa ieri dal Gip del Tribunale di Larino.

Sul capo dell’uomo pende l’accusa di lesioni personali aggravate e violenza sessuale con recidiva, per le quali il 30 agosto scorso era stato denunciato.

Le indagini, svolte dai carabinieri sotto la direzione della Procura di Larino avevano permesso infatti di individuare l’autore materiale di una violenta aggressione avvenuta il 23 agosto. Nella circostanza l’uomo aveva avvicinato una 51enne del luogo e, dopo averla colpita al volto con un pugno, le aveva afferrato con forza le braccia spingendola a terra, palpeggiandola e tentando altresì di abusare di lei, venendo però fortunatamente indotto alla fuga dalla risoluta reazione della donna.

Le indagini avevano inoltre permesso di denunciare un autista di linea 47enne per omissione di soccorso, ai sensi dell’articolo 593 del codice penale, poiché pur assistendo di persona all’evento non era intervenuto per interrompere l’aggressione ed aveva anche omesso successivamente di soccorrere la vittima.

I carabinieri di Petacciato coadiuvati in fase esecutiva da quelli della stazione di Torino del Sangro, hanno arrestato e portato il 23enne in carcere a Foggia, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings