Isernia, rom pretendono da bere a notte fonda: locale a soqquadro e titolare aggredito

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Violenta la reazione del gruppo al 'no' del proprietario, che è stato colpito con una bottiglia. Chiesto l'intervento della Polizia


ISERNIA. A notte fonda si sono presentati in un locale di Isernia e, anche se ormai era praticamente chiuso, hanno chiesto da bere. Di fronte al 'no' del titolare hanno reagito in maniera violenta aggredendo il malcapitato e mettendo tutto a soqquadro.

Una reazione inaspettata e violenta, dunque, quella di un gruppo di rom. L'episodio è accaduto nella notte tra sabato e domenica, in centro.

Stando a quanto si è appreso, il gruppo – composto da quattro o cinque persone – ha raggiunto il locale. Il proprietario ha provato a spiegargli che stava chiudendo e che non poteva servire loro da bere. I rom hanno maldigerito il rifiuto e in tutta risposta hanno colpito l'uomo sulle mani con una bottiglia. Poi hanno rovesciato tutti i contenitori che erano sul bancone e sono fuggiti.

Dell'accaduto è stata informata la Polizia e nel locale si sono precipitati gli agenti della Squadra Volante per gli accertamenti del caso.

Una vicenda che potrebbe riservare ulteriori risvolti. Non è esclusa infatti la denuncia da parte dei titolare per i danni subiti dal locale.

Intanto, però, la Squadra Mobile avrebbe acquisito i filmati del sistema di videosorveglianza del locale per ricostruire nel dettaglio l'episodio.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

 

Change privacy settings