Lesioni personali e rapina aggravata: arrestati due giovani

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Considerati responsabili dell’aggressione ai danni di un ragazzo di Palata. In azione i carabinieri della locale Stazione, in esecuzione della misura cautelare emessa dal Gip di Larino


PALATA/MONTENERO DI BISACCIA. Lesioni personali aggravate e rapina aggravata: per tali resati sono stati arrestati, e posti ai domiciliari, due giovani residenti a Montenero di Bisaccia. Ad eseguire la misura cautelare, emessa dal Gip di Larino, i carabinieri della Stazione di Palata.
I due, rispettivamente di 27 e 28 anni, entrambi incensurati, sono considerati responsabili di un’aggressione fisica, perpetrata nella serata del 21 settembre scorso, ai danni di un giovane di Palata, il quale è stato picchiato con un bastone metallico per poi essere derubato del portafogli contenente 1.200 euro, ossia l’incasso giornaliero dell’attività commerciale che il ragazzo gestisce con la sua famiglia.

Nella circostanza il ragazzo aveva riportato lesioni medicate presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale “San Timoteo” di Termoli.
Sulle prime gli autori del gesto erano ignoti. Ma le indagini, svolte dal Comando Arma di Palata, in particolare dal Comandante della Stazione, sotto la costante direzione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Larino, hanno poi permesso non solo di ricostruire la complessiva dinamica dei fatti per cui si procede, ma anche di identificare i due autori materiali della grave aggressione.
Il 27enne ed il 28enne, pertanto, sono stati posti ai domiciliari a disposizione della competente Autorità Giudiziaria di Larino.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

 

Change privacy settings