Scatta il Super Green Pass, forze dell'ordine in azione: controlli a tappeto in tutto il Molise

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Le verifiche riguardano soprattutto locali pubblici e trasporti. Nel fine settimana le ispezioni si sono concentrate soprattutto nei locali della movida


CAMPOBASSO/ISERNIA. Controlli a tappeto da questa mattina in tutto il Molise per garantire il rispetto delle nuove misure anti-Covid legate all'entrata in vigore del Super Green Pass.

A Campobasso, riferisce l'Ansa, tutte le forze dell'ordine sono impegnate, così come deciso la settimana scorsa dal Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, in verifiche che riguardano soprattutto locali pubblici e trasporti.
I controlli inoltre sono già stati potenziati durante il fine settimana appena trascorso e hanno riguardato pub e ristoranti di solito più frequentati proprio nel weekend.

"L'aumento dei controlli - ha spiegato il prefetto di Campobasso Francesco Antonio Cappetta - riguarderà soprattutto il periodo natalizio e i fine settimana. Nei centri più grandi come Campobasso e Termoli i controlli saranno a campione, in quelli più piccoli considerato il numero minore di attività presenti, le verifiche saranno praticamente a tappeto. Anche nelle città comunque - ha aggiunto - entro gennaio, alla fine, saranno stati controllati quasi tutti. Per quanto riguarda i trasporti - ha detto ancora il prefetto - i controlli saranno a terra, nei terminal, in salita e in discesa dai mezzi”.

Discorso analogo anche in provincia di Isernia. Nei giorni scorsi il prefetto Gabriella Faramondi ha infatti approvato il piano per l’effettuazione dei controlli sul rispetto dell’obbligo del possesso del green pass.

“Ho voluto un confronto diretto con le associazioni di categoria - ha detto il prefetto – consapevole dell’importante apporto che le stesse possono fornire. Rendere gli operatori consapevoli che dall'osservanza delle disposizioni sul green pass derivano positive ricadute per tutti è un aiuto concreto per la prevenzione della diffusione del coronavirus. Faccio appello al senso di responsabilità di ogni esercente, come di ogni cittadino”.

In questa fase ancora particolarmente delicata per la salute pubblica è necessario proseguire nel massimo sforzo attraverso una forte sinergia di tutte le componenti della società.
“Si tratta di una responsabilità sociale e diffusa – ha evidenziato infine il prefetto- che richiede il contributo di tutti, nell'ottica di contemperare l'esigenza di tutela della salute pubblica con la necessità di non rallentare il processo di ripresa in atto”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui   e salva il contatto!

Change privacy settings