Trasferta in Molise per spacciare cocaina: arrestati due pusher pugliesi

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Sono stati fermati dai carabinieri nella zona industriale di Termoli mentre stavano vendendo delle dosi


TERMOLI. Si è conclusa con l'arresto la trasferta in Molise di due spacciatori di 28 e 33 anni, residenti a San Severo in provincia di Foggia. Entrambi sono finiti nella rete dei carabinieri del Nor della Compagnia di Termoli, proprio mentre stavano cedendo dosi di droga nell'area industriale della città.

I militari capito quanto stava accadendo sono intervenuti, bloccando tutti e quattro e procedendo quindi ad immediate perquisizioni veicolari e personali. Oltre a un involucro con 3 grammi di cocaina e a 170 euro, sono stati trovati altri 200 euro in banconote di vari tagli, provento della pregressa attività di spaccio. Nell’auto – occultato tra la carrozzeria ed il rivestimento interno dell’abitacolo – è stato trovato uno scatolo fissato con una calamita con all’interno 3 involucri in materiale plastico termosaldati contenenti complessivamente quasi 30 grammi di cocaina.

La sostanza stupefacente ed il denaro sono stati sequestrati, in attesa delle necessarie analisi di laboratorio e del successivo deposito presso il competente ufficio corpi di reato. Il 28enne ed il 33enne invece sono stati arrestati e confinati ai domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Larino. A loro carico è stata inoltre avviata la procedura per il foglio di via obbligatorio.

I due acquirenti sono stati invece segnalati in Prefettura.

Il blitz è scattato nel fine settimana, nell'ambito dei controlli intensificati nel corso del fine settimana appena trascorso lungo la fascia costiera e, in particolare a Termoli, Campomarino e Petacciato. Complessivamente sono state identificate 88 persone, controllati 41 veicoli, arrestate 2 persone e segnalate amministrativamente altre 2, nonché elevati numerosi verbali per infrazioni al codice della strada per un importo complessivo pari a 5.600 euro.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings