Corona d’alloro per gli studenti del Neuromed

Corona d’alloro per gli studenti del Neuromed

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

POZZILLI. Sono circa cinquecento gli studenti che ogni giorno animano le aule del polo didattico del Neuromed, che cercano di formarsi adeguatamente con impegno per prendere in carico i pazienti e per lavorare all'interno dei laboratori di ricerca. Alcuni di loro, iscritti ai corsi di laurea in Fisioterapia, Tecnici di laboratorio e Tecnici di radiologia presso il polo didattico Neuromed dell'Università di Roma 'La Sapienza', conquisteranno il traguardo della laurea domani 16 aprile, dopo aver realizzato tesi interessanti e ben strutturate. La commissione si riunirà per l'occasione presso la sala conferenze in località Camerelle, a Pozzilli. La sessione di laurea sarà articolata in due parti: una prova pratica, diversificata a seconda del corso di laurea, e una prova orale con cui la commissione potrà non solo verificare il grado di preparazione generale ma porre loro domande sull'argomento di discussione. "Aver studiato al Neuromed – afferma uno studente del corso di laurea in Tecnico di radiologia – mi ha fornito non solo l'assetto teorico da utilizzare in futuro per il mio lavoro, ma una forma mentis predisposta al continuo aggiornamento e un grande interesse per la ricerca. Grazie alle strutture d'avanguardia presenti in questo istituto ho potuto imparare molte nozioni pratiche e comprendere l'utilizzo di apparecchiature di ultima generazione e risonanze ad alto campo magnetico, grazie alla supervisione di personale altamente specializzato. Ho imparato ad amare il mio lavoro e, anche se l'inserimento in campo lavorativo non sembra essere così facile in tempo di crisi, so che posso farcela, perché mi sento preparato a cogliere la sfida del domani. Spero un giorno di poter lavorare proprio qui in questo istituto ed essere una persona attiva sia per quanto concerne l'attività clinica sia la ricerca e riuscire a pubblicare anche su riviste scientifiche. Questi i miei obiettivi e quello di domani sarà un passo in più verso la loro realizzazione". Il prossimo passo per il centro di formazione sarà ampliamento della struttura dedicata alla didattica, prevista per il prossimo anno, che vedrà aule ancora più ampie e con dotazioni studiate su misura degli studenti e all'avanguardia per rendere ancora più interattivo il metodo di apprendimento.

Privacy Policy