La transumanza in onda su Linea Verde

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Vetrina nazionale per il Molise, protagonista di una puntata dello storico programma di Rai Uno in onda domenica 29 giugno alle 12.20


ISERNIA. Vetrina nazionale per la transumanza d'Italia e per il Molise che saranno protagonisti della puntata di Linea Verde Estate in onda su Rai Uno domenica 29 giugno a partire dalle 12.20.
Il rotocalco televisivo che da più di mezzo secolo racconta l'agricoltura italiana, leader di ascolti nella fascia oraria del 'day time', narrerà l'antico viaggio tenutosi dal 27 al 30 maggio scorso lungo le autostrade verdi che collegano San Marco in Lamis (Foggia), alle incontaminate alture molisane di Frosolone compiuto dall'Azienda Colantuono, unica in Italia e forse la sola rimasta in Europa, per riportare dalla Puglia all'alpeggio estivo i suoi trecento capi bovini di razza podolica.
L'intercedere sui tratturi, i solitari tracciati che hanno assistito per millenni al passaggio di armenti, pellegrini, viandanti ed eserciti, il guado nel fiume Biferno, l'attraversamento dei centri abitati della mandria hanno stregato la troupe di Rai Uno, una quindicina di addetti, che hanno espresso all'unisono entusiasmo e sorpresa per l'incanto dei paesaggi, la suggestione di un rito pressoché sconosciuto, la bellezza di una terra ancora tutta da scoprire.
Emozionata la regista Emilia Matroianni, incredibilmente colpita e soddisfatta l'autrice Lucia Gramazio, affascinato il conduttore Patrizio Roversi che ha confessato il desiderio di compiere da escursionista il viaggio al seguito della carovana per vivere un'esperienza turistica completa.
Con l'ausilio di un elicottero messo a disposizione dal Corpo Forestale dello Stato sono state effettuate anche riprese aeree, immagini suggestive che sapranno raccontare l'emozione di una tradizione d'altri tempi. Obiettivo del programma infatti è far conoscere quelle realtà che pienamente possono fregiarsi del titolo di biglietto da visita del Bel Paese.

Change privacy settings