Isernia, centro storico gremito per la Notte rosa

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

ISERNIA. Vero e proprio pienone nelle piazze interessate del centro storico di Isernia, per la nuova iniziativa denominata 'Notte Rosa'. La serata di sabato 1° agosto è stata travolta da un vero clima di festa, declinandosi – fino alle due del mattino - tra canzoni, danze scatenate e tanta allegria. Il punto di vero incontro che ha permesso la piena riuscita dell'evento è stata senza dubbio la grande sinergia creatasi tra Comune, Pro Loco e Associazione Centro Storico , appena costituita tra i locali della parte storica di Isernia. Ora si punta a fare di tale evento un appuntamento annuale fisso, che col tempo possa diventare parte della tradizione. L'edizione di quest'anno ha sostituito di fatto – aveva spiegato l'assessore alla Cultura Cosmo Galasso – la Notte Bianca che veniva organizzata in occasione della Fiera delle cipolle, diventano in tal modo un'iniziativa a sé stante."
"Si chiama Notte Rosa – aveva invece affermato il presidente della Pro Loco, Michele Freda – perché, con apposita illuminazione, sono stati colorati di rosa alcuni monumenti e luoghi della città: in particolar modo le tre maggiori piazze del centro storico, ossia piazza Celestino V, piazza Andrea d'Isernia e piazza X Settembre. La prima, accompagnata da musica da discoteca, la seconda da cover musicali degli anni 70' e 80' con la band Coverland, e la terza da un gruppo di pizzica salentina 'Mute Terre'". A fare da contorno, artisti di strada itineranti, i quali hanno allietato le piazze interessate dalla manifestazione, e gli immancabili stand enogastronomici. L'iniziativa è stata pensata anche per andare incontro anche alle esigenze di quei cittadini che, a causa della recessione economica, sono rimasti in città. Una scommessa vinta, lo dicono i numeri.