'La sindrome differenziata': Giampaolo D'Uva & co. portano in scena la globalizzazione

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Domani alle 21 il secondo appuntamento con la rassegna teatrale e gastronomica 'Saperi e Sapori'


ISERNIA. Si intitola "La sindrome differenziata" la commedia di Giampaolo D'Uva protagonista della seconda serata del festival "Saperi e Sapori". Sul palco allestito nella struttura "Zio Carlo Golf Club" di località Zio Carlo a Isernia saliranno, mercoledì 5 agosto alle ore 21, gli attori della compagnia teatrale "L'Aretè" per uno spettacolo da non perdere. In scena uno spaccato della vita molisana che parte da un argomento attuale, quello della raccolta differenziata, per arrivare poi a evidenziare gli aspetti, soprattutto negativi, della globalizzazione. Una commedia divertente, certo, ma che fornirà agli spettatori diversi spunti di riflessione.

Teatro, ma anche un'occasione per scoprire e riscoprire i sapori della tradizione gastronomica molisana: questo l'obiettivo della kermesse organizzata dalla compagnia teatrale Cast e dallo "Zio Carlo Golf Club" con la direzione artistica di Salvatore Mincione Guarino. Un'idea originale che sta dando i suoi frutti, visto il successo della prima serata della rassegna, che ha riscosso ampi consensi da parte del pubblico. Il costo del biglietto è di 10 euro e comprende la degustazione di prodotti tipici (alle ore 19.30) e lo spettacolo (alle ore 21).
Per info e prenotazioni: Giovanni 3396801542; Salvatore 3392694897; Claudia 3443813033.