L’Orchestra Giovanile Città di Isernia celebra ‘Il Trono di Spade’

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

ISERNIA. Amanti della musica, certo, ma anche appassionati di serie televisive. Una in particolare, quel ‘Trono di Spade’, risultata recentemente la più premiata di sempre agli Emmy Award, gli Oscar della Tv, arrivando a totalizzare nelle sue sei stagioni la bellezza di 38 riconoscimenti.

Sono i docenti di Strumento musicale dell'Orchestra Giovanile Città di Isernia, un’iniziativa dell’associazione ‘MusicsArt’, patrocinata gratuitamente dal Comune pentro. I quali, nel corso delle prove in vista della presentazione ufficiale del progetto - prevista per dopodomani 23 settembre alle ore 18 nel chiostro comunale, nell’ambito delle manifestazioni programmate per il Settembre isernino o all’auditorium ‘Unità d’Italia’ in caso di pioggia – hanno improvvisato dal vivo uno speciale omaggio alla serie tv, suonandone appunto la sigla.

L’esibizione, documentata in un video, è diventata subito ‘virale’ su Facebook, facendo registrare oltre 2 mila di visualizzazioni in meno di due giorni.

GUARDA IN BASSO IL VIDEO DELLA SIGLA DE ‘Il TRONO DI SPADE’

I virtuosi musicisti sono Addolorato Valentino al sax contralto; Giuseppe Lanese al clarinetto; Riccardo Labbate al basso; Nicola Graziano ed Enzo La Sala alle chitarre; Oreste Sbarra alla batteria; Pio Cavalluzzo alle tastiere; Claudio Luongo al pianoforte; Antonio Iannetta al violoncello; Federico Valerio e Matteo Iannaccio ai violini. Tutti loro stanno contribuendo alla preparazione dei componenti dell’Orchestra giovanile, formata da giovani di età compresa tra 11 e 27 anni.

Nel corso della presentazione, alcuni dei ragazzi selezionati si esibiranno singolarmente, mentre l’ensemble dei docenti eseguirà una serie di brani, tra cui, appunto, la sigla della celebre serie tv.

Un appuntamento da non perdere, realizzato grazie anche al contributo di alcuni imprenditori che hanno creduto e sponsorizzato l’iniziativa, consentendo così all’Orchestra - diretta dal maestro Claudio Luongo - di affrontare tutte le spese previste nella fase di avvio.

 

 

Change privacy settings