Ad Agnone la prima proclamazione nazionale del Prodotto Topico

Ad Agnone la prima proclamazione nazionale del Prodotto Topico

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Gli alunni delle classi terze e quarte guidati dai docenti hanno studiato e realizzato una scheda di raccolta delle informazioni, approntando ricerche sul contesto storico-cuturale e socio-economico di provenienza del prodotto


AGNONE. Sabato 17 novembre a partire dalle ore 10.00 l’Istituto Professionale per i Servizi dell’Enogastronomia e dell’Ospitalità Alberghiera di Agnone ospiterà la prima cerimonia di assegnazione del marchio di Prodotto Topico per cinque prodotti: la melisa di Castel del Giudice, la birra artigianale al farro e mele di Fossalto, i carciofini sottolio “olearius” di Cupello, il thè verde del Marocco, il suino nero di Calabria.

Riconosciuto nello scorso mee di agosto come sede nazionale del Prodotto Topico con un protocollo sottoscritto dalla Dirigente Tonina Camperchioli, la dott.ssa Anna Paola Sabatini Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale e Orazio di Stefano promotore dell’iniziativa e presidente dell’Associazione RicercAzione alla presenza dell’Assessore Di Baggio, l’Istituto Alberghiero si cimenta in un percorso che lo vedrà protagonista indiscusso. Gli alunni delle classi terze e quarte guidati dai docenti hanno studiato e realizzato una scheda di raccolta delle informazioni, approntando ricerche sul contesto storico-cuturale e socio-economico di provenienza del prodotto, sulla valenza delle lavorazioni, e dei principi nutrizionali e verificando l’ammissibilità e la legittimità della richiesta fatte dai produttori.

“ È il primo di una serie di appuntamenti che mensilmente i ragazzi dovranno gestire” spiega il Dirigente Scolastico Tonina Camperchioli “la temporanea indisponibilità delle cucine non ha fermato i docenti e le attività, come si può vedere. A breve il Comune terminerà i lavori di manutenzione del locale concesso da privati per le esercitazioni e questo ci consentirà di predisporre istruttorie per piatti da elaborare al momento.” Sara presente alla manifestazione anche l’Istituto Boccardi di Termoli. Domenica 18 novembre la manifestazione si sposterà a Filignano dove i ragazzi dell’Omnicomprensivo “D’Agnillo” e quelli del “Boccardi” di Termoli presenteranno gli itinerari turistici progettati in Alto Molise e nella zona del Volturno. “Sarà un anno di grandi progettualità per l’Alberghiero che, oltre alla gestione del prodotto topico, dovrà cimentarsi nella presentazione di ricette locali nella trasmissione “Buongiorno Regione “ di Rai 3 Molise, approfondire il cibo come identità in collaborazione con lo SPRAR e intraprendere una progetto complesso con l’ Accademia della Cucina. I ragazzi saranno, inoltre, coinvolti del progetto Master cake: dalla tradizione all’innovazione in partnership con la Dolciaria Labbate e Mazziotta.

“Questa scuola merita più attenzioni da parte della Provincia” affermano i ragazzi “ i nostri laboratori non sono ancora completi e, anche se ringraziamo la solerzia del Comune che ci concede una soluzione temporanea, siamo pronti a far sentire la nostra voce per ottenere ciò che spetta di diritto ad un Alberghiero”. Una scuola che sa rispondere in pieno alle esigenze del territorio, come dimostrano le recenti aperture di ristorati e bar gestite da ex allievi ora giovani imprenditori e che va difesa e potenziata come elemento di snodo della valorizzazione del territorio.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy