‘Girotondo’: la solidarietà porta in dono il parco giochi inclusivo

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La serata “Girotondo” apre la tre giorni di eventi dedicati al maestro Di Zinno, altro talento molisano che ha regalato alla sua città la magia dei Misteri. E all’interno di questo prezioso momento di festa e di celebrazioni, “il valore di finanziare un’opera pubblica per bambini è ancora più importante” ha spiegato Antonio Battista.

Affidarsi ai talenti molisani è motivo di orgoglio, per il Rotary e per l’Amministrazione che li coinvolgerà anche nei festeggiamenti di inizio dicembre. Non solo, si lascia scappare il sindaco: ci saranno anche artisti nazionali che porteranno Campobasso fuori dai confini regionali ma al momento è tutto 'top secret'.

Sulla stessa lunghezza d’onda l’assessore alla Cultura, Lidia De Benedittis, che ha rimarcato l’importanza che riveste il talento quando resta, cresce e si diffonde nella terra natia. “Non posso che ringraziare il Rotary, il Rotaract e l’associazione per questo progetto che si realizza e che sarà dei cittadini perché è tutto opera loro”.

I talenti molisani sono ‘coordinati’ da Michele Falcione che non si sottrae mai quando c’è da dare una mano. “Sarà una serata speciale, perché l’obiettivo è speciale – spiega – e il filo conduttore sarà mettere in risalto i nostri talenti attraverso un percorso che parla di inclusione, di diritti, di giustizia. Un evento al quale non si può mancare: per questo invitiamo tutti a prendere posto e ad assistere alla magia di uno spettacolo che poi regalerà un dono speciale alla città e ai bambini. E quando il parco giochi sarà terminato, noi vorremmo esserci - dice rivolto al sindaco, all'assessore e al presidente del Rotary Campobasso - . Contate sempre su di noi”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings