Agnone, rivive la tradizionale ‘Ndocciata

Agnone, rivive la tradizionale ‘Ndocciata

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Appuntamento sabato 8 dicembre alle 18, ma la festa inizia già il venerdì con i mercatini: un rito antico ma floridissimo


ISERNIA. Torna anche quest'anno l'8 dicembre ad Agnone la Ndocciata, uno degli spettacoli di fuoco più suggestivi del Paese, tanto da essere riconosciuto come ‘Patrimonio d'Italia per la Tradizione’. La ‘Ndocciata tradizionale è una manifestazione di remota origine: incarna il grande rito del fuoco in Molise e si ripete tradizionalmente l’8 e il 24 dicembre, quest’ultima in forma più ‘intima’ e in concomitanza del Presepe vivente del Cenacolo Culturale Camillo Carlomagno.    

All'appuntamento prendono parte le contrade di Agnone Colle Sente, Capammonde e Capabballe come gruppo indigeno cittadino, Sant'Onofrio, Guastra e San Quirico come gruppi delle contrade. Tantissimi i portatori di torce di tutte le età vestiti con cappe, cappelli neri e gli abiti della tradizione contadina che sfilano in questa processione lungo le vie del paese, come fosse una luminosa scia di fuoco. La sfilata inizierà alle 18 e vedrà prima sfilare i figuranti con i prodotti della terra e gli animali della campagna, poi i portatori delle splendide ‘Ndocce’, prima le più piccole, quelle singole, alle quali poi seguiranno quelle più grandi: 20 fiaccole per un peso di 150 kg complessivi. Ad animare la sfilata anche piroette e coreografie di fuoco. Giunti nel centro storico tutte le Ndocce confluiscono nel grande Falò della fratellanza che ha il significato di gesto purificatore: la gente dice addio alle 'cose nefaste' dell'anno morente per salutare quello nuovo.

La festa inizierà già dal giorno precedente, il 7 dicembre, con l’apertura dei consueti mercatini natalizi che animeranno le vie cittadine della classica e splendida atmosfera festiva.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy