‘Costruire la comunità’, il Molise riparte dai piccoli comuni

‘Costruire la comunità’, il Molise riparte dai piccoli comuni

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’appuntamento oggi pomeriggio a Cerro al Volturno dalle ore 17


ISERNIA. Una piccola grande rivoluzione che parte dalle amministrazioni locali: questo rappresenta il percorso che prenderà avvio con l'evento ‘Costruire la Comunità: l'importanza dell'educazione civica per il mondo del futuro’. L’amministrazione comunale di Cerro al Volturno, raccogliendo la proposta del consigliere Lucio Gabriel Paolone intende aderire e implementare il progetto di educazione alla cittadinanza lanciato a livello nazionale dall’Associazione nazionale comuni italiani.

Anche in territorio molisano verranno sperimentate iniziative che, in particolar modo, sottolineeranno l'importanza di un'adeguata formazione rispetto al concetto di educazione alla cittadinanza sia per i giovani, sia per le loro famiglie. Saranno infatti i cittadini del futuro a detenere l'importante impegno di mantenere coesa la loro comunità, basando le loro azioni su principi di uguaglianza, legalità, solidarietà e cooperazione. L'evento di presentazione che si svolgerà presso l'aula consiliare del Comune di Cerro al Volturno oggi 6 dicembre dalle ore 17, vedrà la partecipazione di esperti e professionisti di diversi settori costituzionale, giuridico, ambientale e informatico, che declineranno l'importanza dei processi di sensibilizzazione della cittadinanza. Porteranno i saluti Istituzionali il Sindaco di Cerro al Volturno Remo Di Ianni, l’assessore all’istruzione della Regione Molise Roberto di Baggio, il vicecoordinatore nazionale Anci Giovane Samuel Battaglini, il presidente Anci Molise Pompilio Sciulli, il provveditore agli studi Giuseppe Colombo, e la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo di Colli A Volturno Ilaria Lecci. Interverranno e relazioneranno sulla tematica Bice Antonelli, avvocato del foro di Isernia, il capitano Mario Giacona comandante della stazione carabinieri di Venafro, il professor Rocco Oliveto docente di informatica Unimol, il sindaco di Santa Croce di Magliano Donato D’Ambrosio - primo comune molisano ad aver aderito all’iniziativa popolare - la professoressa Daniela De Angelis docente di tecnologia dell’Istituto Comprensivo di Colli a Volturno, Andrea Di Rollo presidente Circolo Legambiente Piccoli Borghi di Isernia, e Nadia Falasca - assessore del Comune di Carovilli e delegata Associazione Italiana Celiachia Molise Onlus. Il confronto sarà moderato da Giuseppe Iglieri, docente di Storia contemporanea presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale.  

Il Molise diventa grazie a questa iniziativa progetto pilota per la costruzione di un nuovo, consapevole, concetto di cittadinanza nel presente e soprattutto per il futuro.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy