Ritorna ‘Ti racconto un libro’: si parte con Manzini e il suo tormentato Rocco Schiavone

Ritorna ‘Ti racconto un libro’: si parte con Manzini e il suo tormentato Rocco Schiavone

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Al via martedì prossimo 12 febbraio la diciassettesima edizione della fortunata iniziativa promossa e realizzata dal Comune di Campobasso e dall’Unione Lettori Italiani con la direzione artistica e organizzativa di Brunella Santoli e il patrocinio della Provincia. Ricchissimo il cartellone degli appuntamenti: da Manzini a Cotroneo, passando per Franco Arminio e Giuliano Turone, il magistrato che ha scoperto la P2


CAMPOBASSO. Torna “Ti racconto un libro”, arrivata alla 17esima edizione. Ricco, come sempre il cartellone degli eventi del laboratorio permanente sulla lettura e sulla narrazione promosso e realizzato dal Comune di Campobasso e dall’Unione Lettori Italiani, con la direzione artistica e organizzativa di Brunella Santoli e il patrocinio della Provincia di Campobasso.

Una formula vincente, che quindi resta invariata: programmazione suddivisa in ‘contenitori’ entro i quali si alterneranno scrittori, giornalisti e intellettuali.

Si parte martedì prossimo, 12 febbraio, e per gli amanti di Rocco Schiavone, turbolento e malinconico vicequestore romano, cinico e altruista, spedito in punizione ad Aosta, è davvero un appuntamento immancabile: ospite della ‘prima’ di questa diciassettesima edizione è proprio Antonio Manzini che presenta ‘Rien ne va plus’.

Dal 14 al 20 febbraio i tre appuntamenti che compongono il ciclo di incontri ‘Scritti di Cuore’, iniziativa che intende realizzare un’esperienza progettuale che proprio nella giornata dedicata al tema dell’amore romantico e della relazione sentimentale . A inaugurare la terza edizione (14 febbraio) sarà Michela Monferrini che con ‘Muri maestri ‘ parlerà dei mille significati di un muro.

Il 15 febbraio toccherà al travel blogger Davide Urso che, con il suo ‘Con un libro si può viaggiareincontrerà i detenuti della casa circondariale di Campobasso. Il giorno dopo Urso sarà ospite della Bibliomediateca comunale per condividere con il pubblico le esperienze contenute in ‘Diario di un’odissea positiva’, un viaggio lungo 23 mila chilometri, da Madrid a Capo Nord, per poi arrivare a Lecce e ritornare a Madrid, passando per 21 nazioni.

uli1

Per lunedì 18 febbraio è atteso il grande ritorno di Ivan Cotroneo, autore molto caro al pubblico di ‘Ti racconto un libro’. Altro atteso appuntamento è quello di Emanuele Trevi, che sarà a Campobasso il 22 febbraio, per la presentazione del suo ‘Sogni e favole’, un romanzo autobiografico che esce sette anni dopo ‘Qualcosa di scritto’, che gli valse la finale del premio Strega 2012.

Il 4 marzo, il giudice Giuliano Turone ci riporterà nell’Italia degli anni di piombo, precisamente al triennio maledetto che sconvolse il Paese, dal delitto Moro alla strage di piazza Bologna. Nel suo ‘Italia occulta’, il magistrato che ha scoperto la P2, arrestato Liggio e rinviato a giudizio Michele Sindona ricostruisce una sequenza impressionante di stragi, assassinii, complotti, tentativi di colpi di Stato maturati in un arco di tempo ristretto (1978-1980) e rimasti il più delle volte senza giustizia.

La filosofa Michela Marzano (13 marzo) parlerà di identità, memoria e della potenza carsica delle relazioni. Fantasmi, paure e torme di bambini evanescenti che occupano lo spazio in silenzio sono invece i protagonisti di ‘Da un altro mondo’ della scrittrice palermitana Evelina Santangelo che sarà a Campobasso il 18 marzo. Il giorno dopo toccherà a Guido Catalano (19 marzo), poeta e perfomer torinese che nel suo romanzo ‘Tu non sei romantica’ racconta i tormenti di Giacomo Canicossa, poeta professionista vivente, alle prese con plurime sconfitte sentimentali mentre si cimenta con un romanzo segreto ad alto tasso di romanticismo con cui spera di vincere il Premio Strega.

Privacy Policy