Il vescovo Bregantini visita l’ospedale Cardarelli per la 27^ Giornata Mondiale del Malato

Il vescovo Bregantini visita l’ospedale Cardarelli per la 27^ Giornata Mondiale del Malato

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’iniziativa si terrà la mattina di domenica 10 febbraio a Campobasso


CAMPOBASSO. La Giornata Mondiale del Malato richiama l’attenzione mondiale della Chiesa a vivere momenti di riflessione e di vicinanza verso la realtà umana degli infermi. «Ogni uomo è povero, bisognoso e indigente. Quando nasciamo, per vivere abbiamo bisogno delle cure dei nostri genitori, e così in ogni fase e tappa della vita ciascuno di noi non riuscirà mai a liberarsi totalmente dal bisogno e dall’aiuto altrui, non riuscirà mai a strappare da sé il limite dell’impotenza davanti a qualcuno o qualcosa». Lo ricorda Papa Francesco nel suo messaggio in occasione della Giornata dedicata agli infermi che si celebra l’11 febbraio.

A livello diocesano, la giornata sarà articolata in due diversi momenti: domenica 10 febbraio, alle ore 10:00 presso l’ospedale civile “A. Cardarelli “di Campobasso, l’arcivescovo mons. GianCarlo Bregantini, accompagnato dal cappellano degli ospedali padre Francesco Frattini, presiederà una processione Eucaristica, lungo i reparti della struttura ospedaliera, in C. da Tappino.

La singolare iniziativa di spiritualità e di preghiera, esprime la vicinanza della chiesa come pratica di solidarietà e di coraggio verso la condizione umana degli infermi; «condizione che – ricorda il Santo Padre - caratterizza il nostro essere creature . Il leale riconoscimento di questa verità ci invita a rimanere umili e a praticare con coraggio la solidarietà, come virtù indispensabile all’esistenza».

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy