'Maryam': a Isernia la presentazione del libro di Gigetta Altopiedi

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Durante l’evento l’attrice Vera Cavallaro leggerà alcuni passi del racconto



ISERNIA. Verrà presentato dopodomani, giovedì 11 aprile, alle ore 17.30, nella sala Raucci del municipio di Isernia, il libro “Maryam”, scritto da Gigetta Altopiedi, insegnante, commercialista e da sempre impegnata nel mondo politico e sociale isernino, vedova dell’indimenticato avvocato Ugo De Vivo, sindaco del capoluogo pentro.

Maryam è la Vergine Maria, la madre di Gesù Cristo, vista dall’autrice come “una ragazza palestinese che racconta in prima persona la sua storia, utilizzando un linguaggio semplice, ma adeguato alle varie fasi della sua vita. Si tratta di una donna comune – spiega Gigetta Altopiedi –, con i suoi problemi, i suoi disagi, le angosce, ma anche tanto coraggio. Il perché di questo libro nasce dalla considerazione che di lei non si parla mai a fondo se non nel mese di maggio; è una specie di ingiustizia per i pochi momenti a lei riservati da Vangeli. Per cui vuol essere un modo per avvicinarla alle persone che pensano soprattutto alla mondanità”.

Alla presentazione parteciperanno, oltre all’autrice, l’avvocato Duilio Vigliotti che guiderà i lavori, fra Nazario Vasciarelli, guardiano del Convento dei Padri Cappuccini, che ha curato la prefazione, l’artista Ron di Scienza, autore della copertina del libro, e l’attrice Vera Cavallaro, che leggerà alcuni passi.
A concludere la serata alcuni brani a tema proposti dal gruppo di musica etnica molisana, Il Tratturo.

Camillo Pizzi

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Change privacy settings