Premio Strega 2019, ‘Il risolutore’ di Pier Paolo Giannubilo fuori dai magnifici 5

Premio Strega 2019, ‘Il risolutore’ di Pier Paolo Giannubilo fuori dai magnifici 5

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Si ferma la corsa del professore e scrittore campobassano, giunto comunque tra i primi 12 migliori libri in gara


CAMPOBASSO. ‘Il risolutore’ dello scrittore campobassano Pier Paolo Giannubilo non è fra i magnifici cinque romanzi che corrono per il Premio Strega 2019. L'annuncio della cinquina finale non è avvenuto come da tradizione in Casa Bellonci, a causa della ristrutturazione dell'edificio, ma al Tempio di Adriano. Il 4 luglio la serata finale dal Ninfeo di Valle Giulia.

Con il professore, giornalista e scrittore campobassano e il suo "Il risolutore" (edito da Rizzoli e alla seconda ristampa) erano ‘in corsa’ Valerio Aiolli, con il romanzo "Nero ananas" (Voland), Paola Cereda, con "Quella metà di noi" (Giulio Perrone Editore), Benedetta Cibrario, con "Il rumore del mondo" (Mondadori), Mauro Covacich, "Di chi è questo cuore" (La nave di Teseo), Claudia Durastanti, "La straniera" (La nave di Teseo), Marina Mander, con "L’età straniera" (Marsilio), Eleonora Marangoni con il romanzo "Lux" (Neri Pozza), Cristina Marconi, "Città irreale" (Ponte alle Grazie), Marco Missiroli, "Fedeltà" (Einaudi), Antonio Scurati, "M. Il figlio del secolo" (Bompiani) e Nadia Terranova con "Addio fantasmi" (Einaudi).

Per arrivare ai magnifici cinque, dopo una selezione che inizialmente vedeva 57 competitor poi scesi a 17 e infine a 12,  ha 'lavorato' una giuria composta da 400 Amici della domenica, 200 votanti all'estero selezionati da 20 Istituti italiani di cultura, 40 lettori forti selezionati da 20 librerie associate all’ALI, e da 20 voti collettivi di biblioteche, università e circoli di lettura (tra questi, 15 circoli di lettura coordinati dalle Biblioteche di Roma), per un totale di 660 aventi diritto al voto.

Ecco l’elenco dei libri più votati. In cinquina:

Antonio Scurati, M. Il figlio del secolo (Bompiani), proposto da Francesco Piccolo – 312 voti;

Benedetta Cibrario, Il rumore del mondo (Mondadori), proposto da Giorgio Ficara – 203 voti;

Marco Missiroli, Fedeltà (Einaudi), proposto da Sandro Veronesi -189 voti;

Claudia Durastanti, La straniera (La nave di Teseo), proposto da Furio Colombo – 162 voti;

Nadia Terranova, Addio fantasmi (Einaudi), proposto da Pierluigi Battista -159 voti.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy