Un sorriso oltre le sbarre, nel carcere di Isernia lo spettacolo teatrale

Un sorriso oltre le sbarre, nel carcere di Isernia lo spettacolo teatrale

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’evento organizzato nell’ambito del laboratorio di lettura ‘Leggere e non ripetere’, condotto dal giornalista Umberto Di Giacomo e finanziato dal Garante regionale dei diritti dei detenuti


ISERNIA. Di scena, il prossimo 21 giugno, presso il carcere di Isernia, lo spettacolo teatrale intitolato: ‘Un sorriso oltre le sbarre’, organizzato nell’ambito del laboratorio di lettura ‘Leggere e non ripetere’, condotto dal giornalista Umberto Di Giacomo e finanziato dal Garante regionale dei diritti dei detenuti Leontina Lanciano.

Si tratta di uno spettacolo strutturato in scene che rielaborano in chiave comica spezzoni di film famosi, con sottofondo in musica, ma non solo. Vi sarà anche la trasposizione di alcuni racconti contenuti nel libro ‘Il foglio bianco’, scritto proprio da Di Giacomo.

Da Totò, Peppino e la Malafemmina fino a Gomorra, i detenuti si trasformeranno in attori ‘provetti’.

La realizzazione dell’evento è il culmine di un percorso interiore del detenuto che, nel corso degli incontri settimanali, ha avuto modo di riflettere su se stesso, sulla sua vita e soprattutto sui propri errori.

Un’opportunità laboratoriale cruciale, per un cambiamento psicologico che è alla base di un vero progetto riabilitativo e risocializzante.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

Privacy Policy