Isernia, allo Spazio Arte Petrecca la mostra di Lucia Italia Morana

Isernia, allo Spazio Arte Petrecca la mostra di Lucia Italia Morana

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Titolo dell’esposizione, che resterà aperta fino al 14 luglio: “Tejiendo Camino”. L’inaugurazione il prossimo 27 giugno


ISERNIA. Nuovo appuntamento con la cultura presso la galleria isernina ‘Spazio arte Petrecca’.
Verrà inaugurata, infatti, il prossimo 27 giugno alle ore 19, l’esposizione d’arte contemporanea Tejiendo Camino dell’artista italo-colombiana Lucia Italia Morana.
La mostra resterà allestita fino al 14 luglio e la cerimonia d’apertura sarà accompagnata da una conversazione in cui interverranno i curatori Gennaro Petrecca e Carmen D’Antonino e l’artista stessa.

“Ideare un’esposizione di pittura colombiana - si evince dall’approfondimento della storica d’arte Carmen D’Antonino - è un tentativo di far intendere come l'arte sia di per se un linguaggio universale e come essa assuma connotazioni diverse in base alla contaminazioni sociali e geografiche in cui l'artista si forma. L'arte colombiana espressa nei lavori della Morana rappresenta una riuscita sintesi tra il verismo della rappresentazione e le geometrie cromatiche connotanti architetture ed artigianato colombiano.

I soggetti dei quadri di Lucia Morana sembrano già visti, incarnano l'umanità che in Sudamerica anima le strade, non nascondendosi, quasi indifferenti se non fieri di apparire per ciò che sono, disperati nell'avere ma pieni di umanità, di un senso di solidarietà e accoglienza innato. Incrociamo nei suoi dipinti sguardi di donne e bambini che ci riportando alla mente il realismo della pittura di Caravaggio e quella dei ragazzi di vita di Pasolini.

Morana nel realizzare le sue opere si ispira alla comunità Wayuu, un gruppo etnico della Colombia, una comunità indigena conosciuta come ‘la gente del sole, sabbia e vento’ Una popolazione che per anni ha combattuto la colonizzazione spagnola, per mantenere vive le sue tradizioni. I tessuti ancestrali wayuu riprodotti sulle tele di Morana, ricordano la cultura colombiana, i suoi miti, le sue tradizioni e costumi, nel segno di un’attività artistica che contraddistingue questa tribù.
La mostra intitolata Tejiendo Camino sta a significare il cammino della vita rappresentato da una entità”.

L’esposizione sarà aperta dal mercoledì al sabato, dalle 17 alle 20, e la domenica su prenotazione. L’ingresso è libero.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

Privacy Policy