Una treccia di lana che lega due comunità: tutto pronto per ‘Intrecci’

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Le piazze principali di Lupara e Castelbottaccio verranno unite simbolicamente e materialmente dal lavoro ai ferri realizzato durante l’inverno


CASTELBOTTACCIO/LUPARA. Venerdì 26 e sabato 27 luglio 2019 le Pro Loco di Castelbottaccio e di Lupara organizzano l’evento ‘Intrecci: un filo lungo oltre 3000 metri’ al quale, durante i mesi invernali, hanno collaborato gruppi di donne di ogni età dei due paesi a cui se ne sono aggiunte tante altre residenti in molte regioni italiane e all’estero.

La sera del 26 luglio, alle ore 21 nella piazza di Castelbottaccio, a cura di Ornel Menaj e Giovanni Ruggieri, avrà luogo un convegno sul senso e la strategia messa in opera con un omaggio alla poetica della grande artista sarda Maria Lai.

La mattina del 27 luglio verrà installata la striscia di lana lavorata ai ferri e all’uncinetto che collegherà le piazze di Lupara e Castelbottaccio.

Le due comunità si incontreranno nel pomeriggio, dalle ore 18:30, a metà strada, presso l’agriturismo ìle Morge’, dove sarà organizzata una festa che si concluderà con il concerto ‘Canzoni di provincia, di Giuseppe ‘Spedino’ Moffa & Co.mpari.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings