Montaquila, tutto pronto per MolisExist: sul palco tra gli altri Cisco e gli Almamegretta Dub Box

Montaquila, tutto pronto per MolisExist: sul palco tra gli altri Cisco e gli Almamegretta Dub Box

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il ‘Festival delle arti transumanti’ si svolgerà il 24 e il 25 agosto, e nasce da un’idea dell’associazione Montis Aquilis Aps


MONTAQUILA. È stata presentata in conferenza stampa la prima edizione di MolisExist - Festival delle arti transumanti, che si terrà il 24 e 25 agosto a Montaquila. Per la prima volta nel paese molisano “un evento che si anima con l’energia del Molise che esiste”. Dibattiti, esposizioni, percorsi enogastronomici, concerti, passeggiate nella natura: il meglio del Molise in due giorni di festival.   

MolisExist nasce da un’idea di Montis Aquilis Aps: l’associazione di Montaquila organizza il festival con la direzione artistica di Giuliano Gabriele della Coming Music Art di Anagni. Per il presidente Maurizio Russo “MolisExist è la sintesi di una regione eccellente. Attraverso il coinvolgimento di persone, associazioni, enti e professionisti, siamo riusciti a proporre un evento che vuole dare la giusta attenzione alle nostre migliori menti, che sempre più abbandonano i nostri paesi, alle nostre opere e alle nostre straordinarie bontà gastronomiche. Non bastano due giorni per raccontare il nostro Molise ma in questa avventura proviamo a trasmettere le migliori sensazioni che questo territorio è in grado di proferire”.

L’evento è uno dei sessantuno progetti scelti e cofinanziati dalla Regione Molise nel piano ‘Turismo è Cultura’ e si avvale del partenariato di enti e istituzioni locali quali il Comune di Montaquila, la Provincia di Isernia e il Comune di Filignano. “La Provincia di Isernia ha accettato volentieri il partenariato con MolisExist – spiega Roberto Di Pasquale, presidente della Provincia - perché a nostro avviso questo Festival merita la dovuta attenzione. Saremo presenti il 24 e il 25 agosto a Montaquila perché iniziative del genere fanno bene al nostro territorio”. A cui fa eco Vincenzo Cotugno, assessore al turismo e alla cultura: “In questi giorni su tutta la regione c’è un pullulare di manifestazioni. Significa che il territorio sta rispondendo con grandi eccellenze alla mission del governo regionale. Stiamo facendo un grosso sforzo per rilanciare il comparto del turismo e della regione. Finora i risultati ci danno ragione. Queste manifestazioni hanno alzato l’asticella della qualità, motivo di soddisfazione e orgoglio. MolisExist ha un cartellone vario e importante che rilancerà la valle del Volturno. Attraverso l’unione di persone i risultati si possono raggiungere. Pertanto, ringrazio i volontari dell’associazione Montis Aquilis per l’impegno finora messo a disposizione. La nostra regione deve essere in grado di incentivare la cultura dell’accoglienza, solo così il nostro Molise potrà sfruttare le potenzialità turistiche e culturali. Stiamo lavorando al piano strategico del turismo: dobbiamo destagionalizzare gli eventi e siamo già pronti per indire il bando per l’anno prossimo. Facciamo rete, serve sinergia nella nostra piccola terra”, conclude Cotugno.

Sabato 24 e domenica 25 agosto 2019 Montaquila sarà quindi la vetrina del Molise. Curato nei singoli dettagli, con una programmazione ricca e variegata e personalità del mondo della cultura regionale e nazionale, l’evento, alla sua prima edizione, aspira a diventare un punto di riferimento dell’estate della provincia di Isernia. Una macchina organizzativa che prevede il coinvolgimento di oltre cinquanta addetti ai lavori, decine di associazioni interessate, partenariati con enti e istituzioni regionali e provinciali e molteplici artisti e artigiani.

Tra gli eventi principali della manifestazione, i concerti di Cisco e degli Almamegretta Dub Box; ma anche gli spettacoli delle maschere Gl’ Cierv e il Diavolo di Tufara, la compagnia teatrale Cast, i ragazzi di CalcioCavallo F.C., il dj Pippo Venditti, il musicista Giuseppe ‘Spedino’ Moffa, il giornalista Enzo Luongo e l’Orchestra multietnica delle TerreInAzione ‘Piazza Mediterraneo’.

Tra i vicoli del paese andranno in scena vari artisti di strada e saranno allestite esposizioni con le più importanti eccellenze molisane, tra cui le coltellerie di Frosolone e il tombolo di Isernia: un museo all’aperto da ammirare degustando svariati prodotti tipici tra cui la famosa frittata di Montaquila. Ci si potrà anche inoltrare in un suggestivo percorso storico naturalistico lungo il fiume Volturno accompagnati dall’associazione di Filignano Iapca Iapca.
In poche parole, un’esperienza ricercata per scoprire, conoscere e vivere il Molise.

Privacy Policy