Il Molise che non t’immagini: dalla struggente ‘Tosca’ ai dissacranti autori di Lercio, passando per 'quelli del Calciocavallo'

Il Molise che non t’immagini: dalla struggente ‘Tosca’ ai dissacranti autori di Lercio, passando per 'quelli del Calciocavallo'

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

'Turismo è Cultura', gliappuntamenti della settimana nell’ambito del cartellone di eventi organizzato dall’assessorato regionale guidato da Vincenzo Cotugno. Ecco cosa fare in giro per la regione


CAMPOBASSO. ‘Turismo è Cultura’: un’altra settimana ricca di appuntamenti, tutti di spessore, nell’ambito del cartellone ‘scritto’ dall’assessorato al Turismo e alla Cultura della Regione Molise.

Momento clou della settimana, di certo, l’opera lirica che sarà allestita nella suggestiva cornice della Palazzina Liberty di Venafro. Dopo il successo incassato lo scorso anno da ‘La Traviata’, la seconda edizione del ‘Festival Internazionale Opera al Laghetto’ si basa sulle due serate con la ‘Tosca’ di Puccini. Il 25 e 28 agosto sul palco saliranno i vincitori della selezione di fine luglio: artisti provenienti da diverse nazioni e continenti pronti a mettere in scena uno spettacolo unico in Molise, grazie alla sapiente regia del grande Edoardo Siravo. Una manifestazione che l’anno scorso fu voluta fortissimamente dall’assessore Vincenzo Cotugno che scommise sul ritorno della grande lirica in Molise, in uno scenario unico. E sulla scia di quel successo, cresce l’attesa per l’evento che, grazie alle risorse economiche appostate proprio dall’assessorato al Turismo e alla Cultura, ha potuto raggiungere livelli internazionali.

Entra nel vivo anche l’Aut Aut Festival, dopo il grande successo dell’anteprima affidata a Luca Bottura: due gli eventi, a tratti dissacranti e sfrontati, in programma. Il 23 agosto, a San Martino in Pensilis, in Largo Trinità, a partire dalle 21.30, “Anche i molisani nel loro piccolo si incazzano”. Il 25 agosto, a Campomarino, in Largo Santa Maria, dalle ore 21.30, spazio a ‘quelli’ di Lercio.it. Andrea Sesta presenta il libro “La storia lercia del mondo. Tutto quello a cui non crederete dai dinosauri antivaccinisti allo sbarco sulla luna, passando per l’esistenza del Molise”. Una rassegna, quella dell’Aut Aut Festival, che da quest’anno è itinerante: giunta ormai alla quinta edizione, ha l’obiettivo di fare della cultura una cura contro l’odio e una strategia per lo sviluppo turistico.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale https://www.facebook.com/groups/522762711406350/

 

Al via anche ‘MolisExist’, il festival che si nutre dell’energia di un Molise che esiste. Un concentrato di musica, danza, spettacolo, cultura, teatro, arti visive, artigianato, enogastronomia, natura, creatività che sabato 24 e domenica 25 agosto 2019 animerà Montaquila. Tra gli eventi principali della manifestazione, i concerti di Cisco e degli Almamegretta Dub Box. Ma in programma ci sono anche gli spettacoli delle maschere Gl’ Cierv e il Diavolo di Tufara, la compagnia teatrale CAST, i ragazzi di CalcioCavallo F.C., il dj Pippo Venditti, il musicista Giuseppe ‘Spedino’ Moffa e l’Orchestra multietnica delle TerreInAzione ‘Piazza Mediterraneo’. Tra i vicoli del paese artisti di strada e, inoltre, saranno allestite esposizioni con le più importanti eccellenze molisane, tra cui le coltellerie di Frosolone e il tombolo di Isernia. Ci si potrà anche inoltrare in un suggestivo percorso storico naturalistico lungo il fiume Volturno accompagnati dall’associazione di Filignano ‘Iapca Iapca’.

Raddoppia anche l’Eddie Lang, dopo lo straordinario successo dell’ultima edizione del Festival. A Monteroduni, i prossimi 24 e 31 agosto si terrà il Jazz Factory. Protagoniste le nuove generazioni che avranno la possibilità di confrontarsi con un genere musicale elegante e raffinato.

Per rimanere costantemente aggiornati su date e programmi delle manifestazioni di “Turismo è cultura” si può visitare il sito internet www.visitmolise.eu/it o interagire attraverso le pagine social di “Visit Molise”.

Privacy Policy