Sul palco di MolisExist arriva Cisco con ‘Indiani e Cowboy’

Sul palco di MolisExist arriva Cisco con ‘Indiani e Cowboy’

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’ex frontman dei Modena City Ramblers si esibirà a Montaquila per il ‘Festival delle arti transumanti’


MONTAQUILA. Stefano 'Cisco' Bellotti, storico frontman dei Modena City Ramblers, torna con dieci canzoni che parlano di muri alzati, porti chiusi, uomini e donne che, con le loro storie, vivono il presente e il futuro di molti. E porta la sua navigata esperienza di songwriter, racchiusa nel disco ‘Indiani e Cowboy’, al festival ‘MolisExist’ di Montaquila, sabato 24 agosto, in un concerto gratuito il cui inizio è previsto alle 22 circa.

Come un emiliano in America, il cantautore è volato fino in Texas per raccogliere la giusta ispirazione e l’album è nato con il prezioso contributo di Rick del Castillo, musicista e produttore, noto per essere l’autore delle colonne sonore del regista pulp Robert Rodriguez.     

“'Indiani e cowboy' è un album pensato in maniera diversa da tutti i miei dischi precedenti. Il viaggio americano vicino a quel confine tanto chiacchierato e discusso è stato fondamentale e decisivo, soprattutto per il contributo di Rick del Castillo che ha preso in mano le canzoni, ripensandole e trasformandole, donando all’album un suono completamente diverso – racconta il cantante - Il mondo che ci circonda è sempre più diviso in Indiani, che tentano di sopravvivere e in Cowboy che continuano a non capire, ma io e Rick siamo dalla stessa parte del muro, lo stesso muro voluto dal Presidente Trump, lo stesso muro che ogni giorno divide il Mar Mediterraneo”, chiude Cisco.

Pietro Ranieri 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy