Aeserninorum 2019: tutto pronto per il convegno ‘Le origini dei nostri luoghi’

Aeserninorum 2019: tutto pronto per il convegno ‘Le origini dei nostri luoghi’

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’evento è curato dall’archeologo Luca Inno


ISERNIA. Anche quest’anno l’evento Aserninorum si appresta a riportare la storia della città di Isernia tra le sue strade. Si inizia con il convegno ‘Le origini dei nostri luoghi – studi e ricerche’ a cura dell’archeologo Luca Inno, che il 15 settembre a partire dalle ore 16:30 illustrerà tra le altre cose le novità e lo stato dell’arte della ricerca sul patrimonio culturale e archeologico isernino, specie quello del periodo sannitico e romano.    

Gli esperti e relatori convocati sono archeologi di sicuro spessore: Alessandro Mauro illustrerà le ‘Metodologie laser scanner nel rilievo dei beni culturali’ in riferimento alla Cattedrale di Isernia; Ilenia Carnevale si occuperà di ‘Atina Potens, la valle di Comino e i Sanniti’; Daniela Fardella interverrà su ‘I Frentani nel quadro culturale del Sannio’; la relazione di Alessia Frisetti sarà invece su ‘Il Criptoportico romano di Alife (CE): struttura ed uso degli spazi’. Chiuderà l’avvocato Bice Antonelli con una presentazione su ‘Famiglia e persone nella Roma Antica’.

Lo spessore culturale dell’evento è certo: l’appuntamento è nel Chiostro del Palazzo comunale.

Pietro Ranieri

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy