A scuola di legalità: Paolo De Chiara incontra gli alunni dell’Andrea d’Isernia

A scuola di legalità: Paolo De Chiara incontra gli alunni dell’Andrea d’Isernia

Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

I ragazzi sono impegnati nel percorso ‘Una luce dietro le sbarre’


di Marilena Ferrante

ISERNIA. Il noto giornalista, scrittore, sceneggiatore Paolo De Chiara ha incontrato gli alunni delle classi terze dell’Andrea d’Isernia, impegnati nel percorso sulla legalità ‘Una luce dietro le sbarre’, modulo del Pon candidatura n. 37777 1953 del 21/02/2017 – FSE - Competenze di base, il giorno 6 novembre presso il Polo di Via Umbria ad Isernia.

Il talento comunicativo del giornalista ha catturato letteralmente gli alunni conducendoli, attraverso esempi e, con dati alla mano, nel mondo delle pratiche illegali collegate alle associazioni malavitose italiane, la mafia, la ‘ndrangheta, la camorra.

In uno scambio interattivo intenso ed appassionato sono emerse le domande urgenti scaturite dalle informazioni su quel mondo ‘sommerso’ di intrighi, malaffare e collusione dello Stato.

E così i pentiti, i collaboratori di giustizia e i testimoni di giustizia sono diventati argomento di discussione e valutazione etica e istituzionale come anche il concetto di ‘sviluppo del pensiero critico’ che pone le basi per l’interpretazione della realtà in maniera obiettiva ed ancora l’importanza dell’istruzione che ‘rende liberi’ e cittadini consapevoli per migliorare sé stessi e il mondo che ci circonda.

Insomma un exursus di grande valore etico, una guida alla conoscenza dei meccanismi che limitano di fatto la crescita di un Paese civile e ‘giusto’.

Chiari riferimenti alle figure monumentali della lotta alla mafia, agli episodi che hanno segnato la storia dell’Italia che ha lottato lotta per la criminalità organizzata.

La comunità educante è diventata così una vera e propria ‘agorà’ nel segno dello scambio e della riflessione critica su argomenti di valore sociale nell’ottica della costruzione della dimensione completa dell’uomo e del cittadino di oggi e domani.

A Paolo De Chiara i ringraziamenti della Dirigente dottoressa Mariella Di Sanza e le docenti coinvolte nel progetto Pon della scuola.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti ‘mi piace’ al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy