‘Trent’anni da brividi’, al Teatro Savoia il concerto di Rossana Casale

‘Trent’anni da brividi’, al Teatro Savoia il concerto di Rossana Casale

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Con Emiliano Begni pianoforte, Gino Cardamone chitarra jazz, Francesco Consaga sax e flauti, Ermanno Dodaro contrabbasso e Fabrizio La Fauci batteria




CAMPOBASSO. Continuano gli appuntamenti con la musica al Teatro Savoia. Sabato 28 dicembre ore 21:00 il concerto ‘Trent’anni da brividi’ di Rossana Casale.

La cantante nasce nel 1959 a New York da papà americano e mamma veneziana. Poco dopo si trasferisce a Venezia, quindi a Milano. Dal 1996 vive a Roma. Nel 1972 inizia le collaborazioni come corista con il gruppo Albero Motore e crea lei stessa un coro formato da ragazze e ragazzi americani. Due anni più tardi entra al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano frequentando le classi di canto, percussioni e musica elettronica. In questi anni partecipa agli album di artisti della storia della nostra musica, tra i quali Mina, Roberto Vecchioni, Riccardo Cocciante, Ornella Vanoni e molti altri. Nel 1982 esce il suo primo singolo Didin firmato da lei stessa e da Alberto Fortis. Nel 1984, prodotto dalla PFM, esce il suo primo LP Rossana Casale con il quale vince a Riva del Garda la Vela d’Argento.

Nel 1986 partecipa a Sanremo nella Categoria Big con Brividi, la canzone che la farà conoscere al grande pubblico e avvierà la sua carriera con la vittoria di numerosi premi. Nello stesso anno è ospite di Umbria Jazz a Perugia, dove ottiene il suo primo riconoscimento come jazz singer. Da qui in poi fonderà le sue influenze jazz a sonorità etniche, iniziando così un processo di ricerca nella musica e nei testi che portano la sua firma, come l’album Alba Argentina. La sua carriera prosegue con successi, dalla pubblicazione di album e tournée continue alle importanti collaborazioni cinematografiche e teatrali con artisti di chiara fama quali Pupi Avati, l’etoile del Teatro dell’Opera Raffaele Paganini, il M° Donato Renzetti, Giorgio Albertazzi, Federico Zecchin, Alessandro Gassman, Gianmarco Tognazzi e tanti altri. Non mancano le esperienze televisive come le trasmissioni Operazione Trionfo e X Factor dove ha partecipato come Vocal Coach.

A luglio 2006 inizia un importante legame con la Fondazione Gaber dedicando all’artista lo spettacolo Il Signor G e l’amore. Nel 2007 Rossana firma le musiche della pièce teatrale Otto Donne e un Mistero. Dal 2010 ad oggi Rossana è docente presso alcuni consevatori italiani sia per il corso di Popular Music nella classe di Canto sia di Canto jazz; insegna anche nella Scuola di Arti varie per diversamente abili Arte Nel Cuore: per questa scuola nel giugno 2013 firma la regia di Tata Mary con suo adattamento di copione e testi musicali di Girolamo Alchieri. Attualmente insegna Canto Jazz al Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara. I componenti della band, che condividono con Rossana Casale il palcoscenico, sono tutti musicisti intensamente impegnati, anche in collaborazioni con jazzisti di fama internazionale.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy