‘Bicibicitalia’ alla scoperta del Molise: il viaggio di Federico Perrotta e Valentina Olla

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

I conduttori del programma in regione per registrare due puntate su Celestino V e la località archeologica di Altilia


CAMPOBASSO. ‘Bicibicitalia’ è arrivato in Molise per raccontare la regione, nel viaggio tra le bellezze del paesaggio italiano in compagnia di due conduttori che non sono lo stereotipo dei volti televisivi ma i ragazzi della porta accanto, una coppia anche fuori dal set, l’abruzzese Federico Perrotta, attore teatrale, comico con all’attivo moltissimi spettacoli e la bellissima Valentina Olla, show girl televisiva ed ora attrice teatrale e cantante.

Proprio in un momento difficile a causa della recente emergenza Coronavirus che ha colpito il mondo, l’idea di muoversi in bicicletta tra i posti più belli d’Italia dà una visione di turismo sostenibile, sia dal punto di vista economico che territoriale.

Il progetto nasce dalla intuizione del molisano Stefano Gabriele, regista televisivo e cinematografico romano, titolare di Framexs Multimedia, azienda che da anni è attiva nella produzione di contenuti cinematografici, televisivi e video . “L’idea di fondo – cha spiegato il regista - è quella di raccontare il nostro meraviglioso Paese, soprattutto nelle sue aree meno sfruttate e conosciute, attraverso un mezzo di trasporto ecologico, salutare e fruibile per tutti: la bicicletta. Non una bicicletta sportiva o estrema ma una bici adatta a tutti, alle famiglie, ai ragazzi e agli anziani”.

“Girare in Molise poi, ha avuto per me un significato davvero particolare perché come molisano d’origine ho sempre sentito questa terra molto vicina ai miei sentimenti più intimi – ha aggiunto Gabriele - Questa è una regione straordinaria, immeritatamente poco conosciuta perché offre delle bellezze incredibili sia dal punto di vista naturalistico che dal punto di vista del paesaggio, anche storico e culturale. In Molise abbiamo avuto modo di vedere scorci straordinari sia per quello che riguarda la puntata di Sant’Angelo Limosano che è un borgo davvero incredibile, uno dei tanti che offre scenari di incommensurabile bellezza sia per quello che riguarda la puntata di Sepino, ed il sito archeologico romano di Altilia”.

Da Sant’Angelo Limosano i due attori hanno potuto godere della bellezza di paesaggi infiniti, orizzonti emozionanti e del profilo elegante e maestoso della ‘madre Majella’; il percorso li ha portati poi, alla scoperta dei luoghi che ricordano Papa Celestino V: il cammino celestiniano prevede un’incredibile tragitto nel verde, con ristori di acque fresche e dissetanti, all’interno di un mondo spirituale.

E’ nella puntata dal titolo ‘Saepinum et Altilia’, che invece i protagonisti, in sella alla loro bici fanno un tuffo nel passato osservando dapprima le torri conservate del castello di Sepino e procedendo poi alla scoperta di un parco archeologico molto vasto, tra le rovine di Altilia.

“Archeologia, arte, cultura, enogastronomia, natura, mare, montagna – conclude Stefano Gabriele – il Molise è davvero una regione straordinaria nella quale abbiamo vissuto forse, tra i tanti, i momenti migliori di tutto il percorso di Bicibicitalia. Anche la ‘puntata zero’ quella che ha dato il via al tutto fu girata in Molise”.

Il tour ‘virtuale’ tra le bellezze italiane di Bicibicitalia è già disponibile su Prime Video.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!