Sensorial Estate: a Campomarino il latin-jazz brasiliano di Mafalda Minnozzi e Paul Ricci

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Le suadenti note del jazz e del Brasile incontrano la location molisana. Tutto pronto per l'evento di domani


CAMPOMARINO. L’Istituzione Servizi Turistici e Culturali di Campomarino, il Comune di Campomarino, con la produzione dell’Associazione Jack, propongono il concerto 'Sensorial ESTATE - Ritratti in Bossa & Jazz' by Mafalda Minnozzi with Paul Ricci

Il concerto si terrà domani 22 luglio a Campomarino, in Largo Santa Maria a Mare, alle ore 22:00 - L’ingresso sarà gratuito, ma contingentato secondo le norme Covid.

Il concerto fa parte del tour europeo ESTATE 2021 (Italia, Austria, Germania), che include composizioni originali e famosi standard di musica jazz e brasiliana, proposti nella classica ed intima formazione “voce e chitarra”, che rimanda alle bellissime immagini di Carlos Jobim con Elis Regina.

Mafalda Minnozzi è una cantante italiana con una voce unica e tre anime, italiana, brasiliana e afroamericana; Paul Ricci è un chitarrista e produttore newyorkese che ha suonato con i più grandi nomi del jazz e della musica sudamericana, da Milton Nascimineto a Manolo Badrena, da Randy Brecker ad Anthony Jackson. Il loro progetto e gli arrangiamenti originali hanno già entusiasmato platee di tutto il mondo: dall’Auditorio Ibirapuera di Sao Paulo al Birdland Jazz Club di NY, da Padova Jazz ad Asujazz (Asuncion) e Lima Jazz, i più importanti festival Jazz dell'America del Sud.

Mafalda Minnozzi e Paul Ricci, reduci dal concerto di apertura del Grado Jazz Festival, proporranno un repertorio latin-jazz di marca carioca con altre sorprese.

Il repertorio e gli arrangiamenti originali di Sensorial ESTATE sono maturati durante i lunghi mesi lontani dal palco, in cui Mafalda Minnozzi ha dato sfogo alla sua incontenibile creatività realizzando avvincenti concerti in streaming e nuove produzioni. Per tornare ad incontrare gli applausi della platea ha così immaginato una proposta sul filo dell'emozione, disegnando una dimensione intimista ed essenziale, in quei ritratti musicali "in bossa & jazz" grazie ai quali il suo album SENSORIAL si appresta a concorrere al Grammy Latino 2021 in sette diverse categorie.

In scaletta i classici di Jobim come "Águas de Março", "A Felicidade" e "Once I Loved", "ma anche Metti Una Sera A Cena" di Ennio Morricone, "Mocidade" di Toninho Horta e "Samba da Benção" di Baden Powell, il tutto in una miscela originale di Brasile, Italia e jazz di New York che permette di intrecciare un tema di John Coltrane con la composizione bahiana "É Preciso Perdoar".

L’ingresso sarà regolamentato secondo la normativa Covid e l’organizzazione richiede un minimo di collaborazione al pubblico nel rispetto delle norme.

Change privacy settings