Bio Summer School Hack Molise, maratona progettuale nella Riserva MAB alla presenza del Ministro Bianchi

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’iniziativa dell’istituto superiore ‘Pertini’ di Campobasso, di scena dal 2 al 4 agosto


VASTOGIRARDI. L’Istituto di Istruzione Superiore “Sandro Pertini” di Campobasso organizza, dal 2 al 4 agosto prossimi, a Vastogirardi, il Bio Summer School Hack Molise, nell’ambito del più ampio programma di accoglienza predisposto dall'Ufficio Scolastico Regionale in occasione della visita in Molise del Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Teo Luzi.

L’evento consiste in un Hackathon (maratona progettuale) di studenti di scuole nazionali del secondo ciclo sui temi del turismo sostenibile e della tutela della biodiversità. I partecipanti affronteranno, nella splendida cornice della riserva M.A.B. (Man And Biosphere) di Montedimezzo, con l’innovativo format Challenge Based Learning, gli obiettivi n.8 e n.15 dell’Agenda 2030 per esprimere il loro punto di vista con idee che contribuiranno nelle scelte di un uso sostenibile dell’ecosistema montano, nella tutela della biodiversità e nella promozione del turismo lento.

Il percorso competitivo, basato sull’approccio e sulla metodologia degli hackathon, delle simulazioni internazionali e dei relativi premi su tematiche legate all’imprenditorialità digitale e alla cittadinanza globale, in attuazione dell’azione #19 del PNSD, coinvolgerà, oltre agli studenti della scuola del capoluogo molisano diretta dal Prof. Umberto di Lallo, i ragazzi del Liceo “D. Crespi” di Busto Arsizio (VA), dell’Istituto Tecnico “T. Acerbo” di Pescara, del Liceo “Pellico – Peano” di Cuneo e quelli del Liceo “Pitagora” di Rende (CS) e anche gli alunni l'Istituto Comprensivo “Molise Altissimo” di Carovilli con un team di sei studenti che affronteranno una sfida semplificata sui medesimi temi.

Si tratta di un’iniziativa formativa e didattica nazionale innovativa di tre giorni sui temi e sulle sfide della scuola digitale, secondo lo schema di FuturaItalia. Competizioni caratterizzate da un approccio metodologico ben definito, Challenge Based Learning, che include gli hackathon, cioè maratone progettuali dove gruppi di studenti, appartenenti a scuole ed indirizzi differenti, si sfidano per ideare e proporre soluzioni rispetto a problemi ed opportunità della società.

Il Challenge Based Learning è un approccio didattico multidisciplinare coinvolgente che incoraggia studenti e docenti a sfruttare la tecnologia per risolvere i problemi del mondo reale.

Gli studenti lavoreranno in gruppi misti formati da cinque alunni, uno per ogni scuola, utilizzando anche le informazioni disponibili sulla rete internet. Al termine dei lavori ogni gruppo presenterà, in pubblico e in tre minuti, la propria idea progettuale.

Nel corso delle attività ci sarà spazio per interventi di esperti, visite guidate, un interessante percorso benessere dedicato alla silvoterapia, un vero e proprio metodo terapeutico di cura e di prevenzione delle malattie attraverso gli alberi. È stata riconosciuta come metodo scientifico solo nel 1927, quando veniva ormai usata da secoli. E’ una pratica che prevede anche il “tree hugging”, che sostiene come un nuovo contatto con la natura possa portare l’uomo a ricaricarsi di energie positive ed affrontare meglio lo stress quotidiano. I partecipanti potranno dunque anche sperimentale questa terapia naturale, immergersi nella natura imponente dell’Alto Molise e testare l’influenza benefica per la salute fisica e mentale. Evidenze scientifiche frutto di trent’anni di ricerca sulla terapia forestale sono state raccolte in un volume curato dal Consiglio Nazionale delle Ricerche che conferma come questa disciplina, partita dall’estremo oriente e ora diffusa in tutto il mondo, si presenti a tutti gli effetti come strumento di Medicina complementare a disposizione del Servizio sanitario nazionale.

Cresce dunque l’attesa per il Bio Summer School Hack Molise, un evento di spessore, in coincidenza con la visita in regione del Ministro dell’istruzione, una nuova vetrina per l’Istituto “Pertini” di Campobasso che porterà il Molise alla ribalta nazionale.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

Change privacy settings