Borsa di studio Falconio, sul podio due futuri chef molisani

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Importante traguardo a Villa Santa Maria per Manuel Chiacchiari di Isernia e Denim Notte di Castelpetroso. Primo posto per Eleonora Di Florio


VILLA SANTA MARIA/ISERNIA. Secondo e terzo posto per due futuri chef molisani, protagonisti della prima edizione della borsa di studio Peppino Falconio riservata agli allievi dell'Alberghiero di Villa Santa Maria e vinta dalla 18enne di Lama dei Peligni Eleonora Di Florio. Sul podio due molisani: al secondo posto si è classificato Manuel Chiacchiari di Isernia e al terzo Denim Notte di Castelpetroso.

Come riferisce l'Ansa, per i primi tre il prossimo anno si apriranno anche le porte dell'Università di Teramo e a sorpresa il rettore Mastrocola ha annunciato che questa opportunità sarà data anche agli altri ragazzi. "Il ricordo di Peppino Falconio - ha detto - personaggio avvolto in vita da un'aurea quasi mitologica mi spinge ad allargare la platea e permettere a tutti questi ragazzi di frequentare l'Università, Un cuoco deve saper unire nella professione la formazione pratica e quella teorica".

"La cucina italiana - ha dichiarato il presidente della Onlus, Francescopaolo Falconio - è fatta di centinaia di migliaia di cuochi, di ragazzi che in questo splendido mestiere vedono ancora il proprio futuro e la possibilità di emergere. Sono loro che hanno bisogno di aiuto, di attenzioni e di visibilità.

Ripartire dalle scuole ci è sembrata la scelta giusta. Dare loro la possibilità di svolgere un mastrer intensivo, un corso di laurea, un viaggio studi a ragazzi così giovani è il modo migliore di onorare la memoria di papà che considerava come figli i propri ragazzi".

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui  e salva il contatto!

 


 

Change privacy settings