Cent’anni di un eroe: il video di MoliseCinema per Michele Montagano

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

In un bellissimo video l’omaggio del Festival all’uomo sopravvissuto ai campi di internamento nazisti. Il Cavaliere è un ospite fisso della rassegna che si svolge in estate nel suo paese d’origine: Casacalenda. Qui il video.


di Maurizio Cavaliere

 

La storia nella storia. Quando un eroe universale come Michele Montagano, Cavaliere di Gran Croce e Grande Ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica, compie cent’anni è come se il mondo intero si fermasse per ammirare il prodigio della vita che continua nonostante tutto.

Arrestato dopo il no a Salò, Montagano salvò i compagni dalla fucilazione offrendosi al loro posto. E fu graziato. Condotto nei campi di internamento riuscì a sopravvivere a tutto. E oggi, a circa 80 anni da quegli eventi terribili, la vita lo conduce a festeggiare un anniversario che ha un valore simbolico immenso.

Tra gli auguri più sentiti all’eroe di Unterluss ci sono quelli del suo paese di origine, Casacalenda, in particolare di MoliseCinema il Festival che ogni inizio agosto si tiene in piazza e nei dintorni del centro storico del paese. Proprio fra quei vicoli e strade abbiamo visto per anni Montagano intrattenersi con tutti, chiacchierare a lungo con gli attori (foto qui in alto con Luigi Lo Casco) e sedersi, a volte su una sedia impagliata per vedere un film (foto qui sotto).

michele montagano

MoliseCinema è in un certo senso l’ospite fisso del Festival, sempre cortese, disponibile, amabile. Anche per questo l’associazione culturale che fa capo a Federico Pommier ha realizzato per lui questo video. E’ un video di auguri, ma soprattutto è una sintesi preziosa di una vicenda terrena che va oltre l’immaginabile, un film senza tempo nel quale il tempo è una componente essenziale. Guardatele queste immagini, perché emozionano tanto. Non c’è retorica, non c’è il tentativo di narrare l’inenarrabile: c’è ‘solo’ un grande uomo, le sue parole, lo sguardo dolce sulla vita, il suo pensiero essenziale e trasparente che riflette il dolore con una dignità smisurata. Michele Montagano, l’erore di Unterluss, il ‘nostro’ eroe. Cent’anni di storia: auguri Cavaliere.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings