La maledizione del Sud, in scena... la leggenda di Colapesce

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Accompagnato da un’originale narrazione musicale, lo spettacolo è in programma domani, giovedì 2 dicembre ore 20.30, al Teatro Loto di Ferrazzano.


Spettacolo in programma al Teatro Loto di Ferrazzano domani, giovedì 2 dicembre, alle 20.30. Va in scena ‘La maledizione del Sud’. Dalla leggenda di Colapesce: la storia di un uomo, forse di un semidio, che abbandona le certezze della vita quotidiana per inseguire il suo sogno. Di e con: Pierpaolo Bonaccurso, Fabio Tropea Musica dal vivo: Fabio Tropea Accompagnato da un’originale narrazione musicale interpretata dal vivo con marimba, didgeridoo, tamburi e bicchieri, che rievocano le sonorità del mediterraneo, l’attore-autore, ispirato dall’incontro con una cantastorie siciliana, fa sua quest’ antica leggenda e crea un gramelot calabro–siciliano per raccontarci come Colapesce abbia sposato il mare e come abbia salvato la Trinacria, la sua Terra, dallo sprofondamento. Cola incarna l’eroe, solitario, spavaldo, allontanato, venerato e martire. Colui che s’allontana dalle certezze della quotidianità per inseguire il suo sogno e che, nonostante ciò, rispetta e sostiene la famiglia e il suo paese nel bisogno. Sconfigge i mostri spezzando le catene dell’orrore e della paura. L’umile e grandiosa vicenda di Cola può essere per tutti, e per i giovani in particolare, il punto di partenza per il tanto auspicato e auspicabile cambiamento… grazie al Mito.

 

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings