Concorso Pubblica amministrazione, ecco il bando per oltre 2mila funzionari pubblici

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Sulla Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato l’avviso per la selezione. Tutto quello che c'è da sapere: dai requisiti alla scadenza


Annunciato del ministro della Pubblica amministrazione, Fabiana Dadone, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando integrale della selezione pubblica mirata a reclutare 2.133 funzionari pubblici, che verranno dislocati in 18 diverse amministrazioni. Le assunzioni saranno con un contratto a tempo pieno e indeterminato e i vincitori saranno inquadrati nell'area funzionale III, fascia economica F1.

I DETTAGLI.

La ripartizione dei posti prevede:

   24 posti all'Avvocatura generale dello Stato;

   93 posti alla Presidenza del Consiglio dei ministri;

   350 posti al ministero dell'Interno;

   48 posti al ministero della Difesa;

   243 al ministero dell'Economia e delle Finanze;

   250 al ministero dello Sviluppo economico;

   67 posti al ministero dell'Ambiente;

   12 posti al ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali;

   210 posti al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti;

   92 posti al ministero del Lavoro;

   159 posti al ministero dell'Istruzione;

   22 posti al ministero dell'Università e della ricerca;

   250 posti al ministero per i Beni culturali e per il turismo;

   19 posti al ministero della Salute;

 264 posti all'Ispettorato del lavoro;

   23 posti all'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata;

   5 posti all'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale;

   2 posti all'Agenzia per l'Italia digitale.

I requisiti dei candidati che intendono presentare la domanda di partecipazione:

   cittadinanza italiana o in un Paese membro dell'UE;

   avere almeno diciotto anni;

   essere in possesso di un titolo di laurea;

   essere fisicamente idoneo allo svolgimento dell'impiego;

   godere di diritti civili e politici;

   non essere stati esclusi dall'elettorato politico attivo;

   non essere stati destituiti o dispensati da un impiego presso la Pubblica Amministrazione;

   non aver riportato condanne penali;

   avere una posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva.

I requisiti dovranno essere posseduti dagli interessati sia al momento della scadenza del termine per la presentazione delle domande, sia al momento dell'assunzione.

Scadenza e domanda: c’è tempo fino a martedì 14 luglio per partecipare. La procedura di candidatura, descritta nel bando del concorso, potrà essere effettuata compilando il modulo disponibile sulla piattaforma Step One 2019. Per maggiori informazioni QUI la versione integrale del bando.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

Change privacy settings