Termoli, parte l’avventura per i neolaureati assunti all’Hyperautomation Hub

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Grazie all’impegno dell’azienda Key Partner, altri 15 giovani verranno inseriti nel corso del 2021


TERMOLI/ROMA. Key Partner, digital integrator italiano, mette all’opera, a partire da oggi, i primi neolaureati assunti nel nuovo Hyperautomation Hub aperto a Ter-moli.

La nuova sede, finalizzata allo sviluppo di progetti legati alle tecnologie che preve-dono l’automazione di processi come l’intelligenza artificiale e il machine learning, software di Robotic Process Automation (RPA) e di intelligent business manage-ment (iBPMS), prevede di inserire ancora altri 15 laureati Stem, che avranno dirit-to ad un iniziale stage retribuito della durata di 3 mesi con formazione continua e training on the job, finalizzato all’inserimento in azienda a tempo indeterminato.

“Siamo orgogliosi di avviare oggi un progetto finalizzato a combinare le nostre competenze con quelle dei migliori talenti dell’area molisana – ha dichiarato Lino Del Cioppo, AD di Key Partner – Il digitale si è reso indispensabile in ogni contesto lavorativo di oggi, e in questo quadro, il nuovo Hyperautomation Hub di Key Part-ner, connesso alle sedi di Roma e Milano permetterà di supportare al meglio i no-stri importanti clienti italiani e esteri”.

Il piano di recruitment della società si inserisce nell’ambito del nuovo piano indu-striale approvato dal CdA lo scorso luglio, che poggia su 50 nuovi inserimenti in or-ganico e la nascita della newco Key Value in ambito management consulting per puntare al raddoppio del fatturato entro il 2022.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings