Isernia, famiglie messe in ginocchio dalla pandemia: arrivano i contributi economici

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Il Comune ha pubblicato l'avviso per presentare le richieste


ISERNIA. Sul sito web del Comune di Isernia è stato pubblicato l’Avviso avente ad oggetto: «Fondo regionale di solidarietà- sostegno economico alle famiglie in difficoltà in seguito all'emergenza epidemiologica da Covid-19', destinato ai nuclei familiari che si trovano in evidenti situazioni di disagio economico derivanti dall’emergenza epidemiologica da Coronavirus.

“Sono contributi economici finalizzati al pagamento delle utenze e/o dei canoni di locazione dell’abitazione di residenza – ha spiegato il sindaco Giacomo d’Apollonio –, destinati ai nuclei familiari residenti o stabilmente dimoranti nella nostra città alla data di presentazione delle domande. Le utenze e i canoni ammissibili sono quelli degli ultimi quattro mesi dello scorso anno, ossia da settembre a dicembre 202). L’importo di ogni singolo contributo verrà assegnato in base a specifica graduatoria che terrà conto delle priorità specificate nell’Avviso, di cui consiglio l’attenta lettura”.

“Si tratta di una misura straordinaria di sostegno alle famiglie in difficoltà – ha dichiarato l’assessore comunale Pietro Paolo Di Perna –. Gli oneri sono coperti dal Fondo regionale di solidarietà Covid-19, istituito nell’aprile dello scorso anno dalla Regione Molise. Purtroppo, in molti casi, l’emergenza pandemica si è trasformata in emergenza sociale, giacché sono sempre più numerose le famiglie che si trovano in evidenti situazioni di disagio economico, prive di mezzi di sostentamento sufficienti al pagamento delle utenze e del canone di locazione. Il Comune – ha continuato Di Perna –, sin dal primo lockdown della primavera 2020, è stato subito attento ai bisogni di tutti ma soprattutto dei più bisognosi, intervenendo, fin dove possibile, con tangibili forme di aiuto e sostentamento, attraverso risorse finanziare da erogare e anche con buoni-pasto per l’approvvigionamento di generi alimentari e di prima necessità”.

Le domande dovranno pervenire entro venerdì 19 marzo, secondo le seguenti modalità: a mezzo Pec all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; a mezzo Pec attraverso i seguenti patronati: Caf Federdipendenti, Patronato Labor, Patronato Encal-Cisal e Patronato Epas. Il modulo della richiesta è scaricabile dalla home page del sito web del Comune di Isernia. È possibile chiedere informazioni al numero di telefono 0865.449275, dalle ore 10 alle 12, nei giorni 8, 9, 11, 15, 16 e 18 marzo. 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui  e salva il contatto!

 

Change privacy settings