Recovery plan, al via il concorso per 2800 tecnici

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Anche in Molise tali figure sosterranno gli enti pubblici nell'attuazione dei progetti. I vincitori saranno assunti a tempo determinato per un periodo non superiore a 36 mesi


CAMPOBASSO/ISERNIA. Cominciano domani 9 giugno, anche per numerosi professionisti molisani, le prove scritte del concorso che prevede l'assunzione di 2800 tecnici al Sud che nei prossimi anni si occuperanno dei progetti legati al Recovery plan.

I candidati che si siano collocati in graduatoria, sulla base dei titoli di studio e professionali, potranno finalmente sostenere la prova scritta digitale in sedi decentrate.

I vincitori saranno assunti a tempo determinato, per un periodo non superiore a 36 mesi, presso varie Pubbliche Amministrazioni in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, per sostenere i vari enti nell’attuazione dei progetti legati al Recovery Plan.

La prova scritta digitale del concorso 2800 assunzioni al Sud seguirà le nuove procedure 'fast track' previste per i concorsi pubblici e consisterà in un questionario a risposta multipla costituito da 40 quesiti. I candidati avranno a disposizione una postazione informatica e 60 minuti di tempo per sostenere l’esame.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui  e salva il contatto! 

Change privacy settings